Gragnano celebra la “Festa dell’Albero”: lunedì alla scuola media “Roncalli – Siani”

516

Dopo la tappa di giovedì 22 marzo presso l’Istituto Comprensivo “F. Di Capua” di Castellammare, lunedì 26 presso la scuola media “Roncalli – Siani” di Gragnano sarà celebrata la tradizionale Festa dell’Albero organizzata dai Lions Club Castellammare di Stabia Host e Stabia Terme, da l Garden Club Stabiae, in collaborazione e con il contributo della Associazione Protezione Verde ProNatura e del Corpo Forestale dello Stato.


La cerimonia vedrà il coinvolgimento di alcune scolaresche guidate dai rispettivi docenti e sarà l’occasione per ricordare la figura di Guido Baccelli, uomo politico, medico di fama internazionale, profondo conoscitore della storia antica ed appassionato di archeologia. Nel 1899 fu nominato ministro della Pubblica Istruzione del Regno e volle stabilire un legame con la cultura romana ripristinando un rito antico che poneva gli alberi al centro degli eventi religiosi e propiziatori, dando al contempo una nuova impronta finalizzata ad educare le giovani generazioni al rispetto della natura e della cosa pubblica. Con Regio Decreto del 2 febbraio 1902 fu istituita la “Festa dell’Albero” che poteva essere celebrata ogni anno nelle forme ritenute più opportune e stabilite d’accordo tra i Ministeri.

Nelle giornate che precederanno l’evento, il nucleo di Protezione civile della ProNatura pulirà alcune aiuole presso la scuola media Di Capua, mentre a Gragnano, grazie all’interessamento della Dott.ssa Coda responsabile del settore Territorio del Comune, una piccola area della scuola sarà curata nei minimi particolari per accogliere le piante che saranno donate per l’occasione dai Lions.

«È stato scelto lo slogan “Tutti insieme per migliorare il nostro ambiente” con il quale – spiega Catello Filosa, presidente di  ProNatura  Castellammare di Stabia e Gragnano – le Associazioni intendono portare all’attenzione degli studenti  che la vera risorsa del nostro territorio è l’ambiente, che va conosciuto, studiato, e per questo valorizzato. Ovviamente il festeggiato sarà l’albero, amico silenzioso delle nostre giornate, che spesso entra in conflitto, non certo per colpa sua, con le esigenze di cambiamento e trasformazione urbana facendolo assurgere addirittura a fuorilegge. Siamo certi che gli alunni attraverso poesie, disegni e riflessioni sapranno cogliere l’importanza che esso riveste nella natura e sulla necessità di condurre uno stile di vita ecosostenibile, che non può essere ideale di pochi eletti, che hanno scelto di migliorare il mondo, ma si pone sempre più come una vera e propria necessità che coinvolge ognuno di noi e che determinerà il nostro futuro. Le associazioni – conclude il professor Filosa – desiderano ringraziare il Dirigente della scuola media Roncalli-Siani prof/ssa Adele Porta e il vicedirigente prof. Gaetano Gallinari della scuola media Di Capua, nonché i docenti che sicuramente si riveleranno dei veri trascinatori, tali da consentire agli alunni un’esperienza diversa dal solito e che, avendo ricevuto informazioni utili, esposte in modo semplice e chiaro, cominceranno a salvaguardare il proprio territorio e poi il pianeta in ogni gesto quotidiano».

C.S.

Lascia una risposta