Luigi De Magistris (Napoli), Flavio Tosi (Verona) e Piero Fassino (Torino) sono i tre sindaci piu’ apprezzati in Italia

175

E’ quanto emerge dallo studio Monitorcitta’, relativo al secondo semestre 2011, realizzato da Datamonitor, istituto di ricerca del gruppo Bse. In base allo stesso studio Michele Emiliano (Bari) e Massimo Zedda (Cagliari) sono in crescita. La sedicesima edizione dell’indagine Monitorcitta’, dell’istituto di ricerca Datamonitor, sull’apprezzamento dei sindaci vede al vertice della classifica De Magistris (Napoli, Idv) che con il 69,8%, un +4,8% di gradimento, balza al primo posto. Mantiene la seconda posizione Tosi (Lega Nord), primo cittadino di Verona, con 66,1%, in calo dello 1,5%. Completa il podio Fassino (Torino, Pd) con il 64,8% di gradimento (-3,7%). In crescita, +3,6%, Massimo Zedda (Cagliari, Pd) con il 63,9% si piazza al quarto posto. Supera Vincenzo De Luca (Salerno, Pd) che scende al quinto posto con 63,5% (in calo del 2%). Sui 110 comuni capoluogo monitorati sono 47 i sindaci che entrano nella ”top 55%” – erano 48 nella precedente edizione. Nessuna donna sindaco ha superato la soglia del 55%. I primi dieci sindaci nella ”top 55%” sono del centrosinistra, a parte Flavio Tosi (Verona, Ln, secondo in classifica). Nel complesso, dei 47 sindaci presenti in classifica 31 sono di centrosinistra e 16 di centrodestra. La ”top 55%” e’ composta da 22 sindaci del nord (erano 19 nell’ultimo rilevamento), 11 del centro (in calo di uno), e 14 del sud (erano 17). Luigi De Magistris (Napoli) è quello che ha fatto registrare la crescita di consensi più cospicua, + 4,8%, della sedicesima edizione di Monitorcittà. Michele Emiliano (Bari), Massimo Zedda (Cagliari), Federico Berruti (Savona) hanno incrementi di consenso importanti oltre il 3%.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta