Derby tra U.S. Angri e Atletico S. Egidio: 1-1 fino all’ultimo respiro

0
327

Finisce in pareggio il derby, agguerrito e sofferto, tra l’ U.S. Angri e l’Atletico S. Egidio che si è disputato presso lo stadio Spirito inaugurato da pochi giorni. Primo tempo molto combattuto da entrambe le squadre che si sono presentate molto energiche sul rettangolo di gioco, offrendo al pubblico presente una prova molto soddisfacente. Al 17′  bella girata sotto porta di Cirillo, para Nocera. Al 19′ Sperandeo esce a valanga su Germano lanciato a rete e sventa la pericolosa minaccia. Al 24′ i padroni di casa passano in vantaggio con la conclusione di Catalano, deviata da Sperandeo che carambola sulla mano di Elefante e finisce in porta.  Riprende la gara con il secondo tempo. Al 5′ punizione a girare di Auletta, di poco alta sulla traversa. L’abitro Perazzo distribuisce equamente una serie di cartellini gialli per azioni pericolose. Al 28′ bordata dal limite dell’area di Calabrese che termina di poco alta sulla traversa. Il match si intensifica, così come i caldissimi cori grigiorossi che incitano a segnare. E l’atteso gol arriva al 41′. Calabrese vede Nocera fuori dai pali,  con una bella semi rovesciata insacca alle sue spalle e consegna il pareggio ai grigiosossi. Lodevole la partecipazione della numerosissima e “fantastica” tifoseria che, sempre molto compatta, creativa e coregrafica, col suo enorme entusiasmo ha sigillato in questo campionato momenti importanti regalando alla squadra il giusto e prezioso sostegno. Il presidente Gianni Ferrara dichiara: “Sono soddisfatto del risultato ottenuto e ringrazio i tifosi che hanno dimostrato ancora una volta di essere degni di altri palcoscenici a cui la società mira fortemente per riportare quell’entusiasmo incredibile che gli ultimi avvenimenti avevevano sopito. La società è felice di averla a fianco e spera con loro di poter raggiungere gli obiettivi. Approfitto per fare i miei più sinceri auguri di buona Pasqua a loro e a tutti gli sportivi angresi”. Mister Romano invece dice: “Bella partita, soddisfatto dei miei ragazzi. C’è stato un quarto d’ora di follia tattica che poi si è concluso con il gol. Determinante l’ingresso di una punta, Iannone. Avevamo bisogno di un terminale offensivo che catalizzasse l’attenzione per facilitare gli inserimenti.”  Molto contento anche il vice presidente Ciro Francese: “I grigiorossi con carattere ed impegno, determinazione ed entusiasmo, hanno dimostrando l’attaccamento ai colori con prove di grande intensità su campi estremamente difficili, di dimensioni ridotte, polverosi e nonostante ciò stanno affrontando le gare secondo lo spirito del cavallino rampante.”

U.S. ANGRI:  Sperandeo, Cardinale (25′ pt D’Ambrosio) Calabrese, Iorio, D’Andretta, Elefante, Talamo, Mesrar, Sorrentino ( 1’st Langella), Auletta, Cirillo,

Panchina:  Milo, Iannone, Molinini, Langella, D’Ambrosio

Allenatore: Ernesto Romano

ATLETICO S.EGIDIO: Nocera, Pepe Giuseppe, Ruggiero (23’st Miranda), Giordano, Pappalardo, Catalano, Nasta, Germano (1’st Esposito), Trapani (40′ st Ferraioli), Terracciano

Panchina: Pepe Gerardo, Ferraioli, Ceglia, Esposito, Caiazzo, Picaro, Miranda

Allenatore: Forino Aniello

ARBITRO: Perazzo Gianluca (Sapri)

RETI: 24′ pt Catalano; 41′ st Calabrese

AMMONIZIONI: Calabrese, Auletta, Iannone ( US. A); Nocera, Toscano, Germano, Esposito ( Atl S. E.)

 

 

 

Lascia una risposta