Approvata dal Consiglio Regionale la nuova legge sugli stabilimenti balneari

188

Licenziata dal Consiglio Regionale la nuova legge sugli stabilimenti balneari. Ad annunciarlo con soddisfazione è l’on. Giovanni Baldi, presidente della III Commissione “Attività Produttive, Programmazione, Industria, Commercio, Turismo, Lavoro ed altri Settori produttivi”. “SI è concluso nel migliore dei modi- ha dichiarato l’on. Baldi- l’iter avviato nella mia commissione il mese scorso. Aver trovato l’unanimità nella stessa ha portato poi al risultato di queste ore.   Le nuove  “Disposizioni in materia di impianti balneari” sono diventate legge regionale dopo la relazione dell’on. Biagio Iacolare. Con questo nuovo strumento legislativo sarà possibile, fino al 31 dicembre 2013, per i titolari di concessioni demaniali marittime l’uso degli stabilimenti balneari ed elioterapici oggetto della concessione e delle relative strutture per l’intero anno solare.

“E’ un’opportunità importante, in un momento di grave crisi economica, per tanti operatori del settore turistico- ha concluso Baldi- Gli stabilimenti balneari dei litorali campani, e in particolare quelli della nostra provincia, potranno sfruttare una stagione più lunga. Le nostre magnifiche spiagge saranno uno strumento utile per fare cassa e per incrementare l’occupazione”.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta