Gravissima intimidazione a San Giorgio: devastato il comitato elettorale di Ciro Sarno del Pd

241
Un gravissimo atto intimidatorio è stato compiuto ai danni di Ciro Sarno, presidente uscente del Consiglio Comunale e candidato della lista del Pd alle imminenti elezioni amministrative. Il comitato elettorale di Sarno in via Nicolardi, nel pieno centro cittadino, è stato, infatti, oggetto di un devastante raid nella scorsa notte. Ignoti hanno portato via computer, fax, stampanti, un videoproiettore, striscioni, fac-simile, manifesti e danneggiato la struttura. I collaboratori di Sarno hanno dato l’allarme nelle prime ore della mattina e sul posto è immediatamente giunta, per effettuare le dovute indagini, la Polizia di Stato.
Appena si è diffusa la notizia sono state immediate le telefonate di solidarietà a Sarno di numerose personalità del mondo politico e delle istituzioni, tra cui quelle del sindaco Mimmo Giorgiano, del commissario provinciale Andrea Orlando, del componente della commissione antimafia della Camera Luisa Bossa. Si sono subito recati al comitato di Sarno il capogruppo regionale del Pd Giuseppe Russo ed il presidente provinciale del partito Massimiliano Manfredi.
“Mi sembra evidente – ha dichiarato Sarno – che siamo di fronte ad una intimidazione contro la mia persona, per impedirmi di portare avanti con serenità la campagna elettorale. Anche per questo, sono convinto, mi è stato sottratto il materiale elettorale. Gli autori di questo ignobile gesto, però, hanno scelto il bersaglio sbagliato: le minacce, anche quelle violente, non fermeranno il mio impegno politico per portare il centrosinistra ed il sindaco Mimmo Giorgiano alla vittoria in questa competizione elettorale.”
Share

Lascia una risposta