U.S Angri: doppietta di Auletta e vittoria secca sulla Cioranese

199

Dopo la rabbia e il rammarico per la mancata tracciatura del terreno di gioco nella gara con il Real Corbara la compagine doriana, capeggiata da Gianni Ferrara, con un grande exlpoit casalingo stende la Cioranese grazie alla doppietta del bomber Auletta. Una gara decisamente ben giocata dai padroni casa, determinati e animati dalla voglia di vincere, che regalano una nuova vittoria ai tifosi in una giornata torrida.

Al 12′ del primo tempo, sulle ali dell’entusiasmo, Calabrese dribbla tre avversari della Cioranese, gestisce la palla e tenta un tiro in porta che viene prontamente parato a mano aperta da Cerrato. Al 17′ occasione persa per Cirillo, che scivola sotto porta al momento della conclusione. Al 27′ Talamo colpisce debolmente la palla e non impensierisce il portiere avversario. Al 33′ buona conclusione di Cirillo di poco alla sulla porta. Al 39′  tiro di D’Ambrosio, la palla s’infrange sulla traversa, calcio d’angolo. Al 40′ battuta in calcio d’angolo, palla sui piedi di Elefante che finisce in rete. Ma l’arbitro, Nappi Mariantonia di Battipaglia, lo annulla fulmineamente per fuorigioco. Nella  ripresa ci provano gli ospiti con un paio di conclusioni che vengono subito sventate dall’attento Sperandeo. Al 16′ l’Angri passa in vantaggio con un grande gol di Auletta. Mesrar viene, infatti, atterrato al limite dell’area sulla destra. De Caro è subito ammonito. Auletta calcia a girare sul primo palo e insacca. Al 25′ doppietta di Auletta con un tiro secco dalla lunga distanza. Al 34′ ottima parata di Sperandeo che sventa una pericolosa azione della Cioranese. Molto soddisfatto del risultato l’allenatore Ernesto Romano: “ Pieno rispetto per i tifosi, ma un po’ di tristezza per i fatti accaduti che hanno inciso psicologicamente sulla squadra. Se avessimo sbloccato subito il risultato, la partita si sarebbe incanalata su binari diversi. Complessivamente va bene, con una vittoria secca senza ombra di dubbio. Tecnicamente abbiamo riproposto lo stesso trio d’attacco, ma su un campo di dimensioni diverse e con i nostri centrocampisti che si sono intestarditi a mettere palla alta nel primo tempo, spesso facendo qualche tocco in più. Nel secondo tempo abbiamo giocato più palla a terra e siamo andati alla conclusione più volte. Continueremo ad onorare i colori grigiorossi fino alla fine, non mollando assolutamente. Restiamo imbattuti sul campo e sarà il nostro obiettivo fino all’ultimo”. Sorridente e risollevato anche il presidente Gianni Ferrara: “ Una bella prova dopo la pagina non certo brillante che ha dovuto sopportare la società. I ragazzi, sotto un sole cocente, hanno onorato la maglia con due ottime reti del nostro bomber Auletta. Spero che i colloqui che avremo , nel corso della prossima settimana, con il sindaco Pasquale Mauri e l’amministrazione comunale, ossano determinare un abase concreta per una collaborazione improntata al rilancio di Angri Calcistica.

U.S. ANGRI:  Sperandeo, Elefante Calabrese, Iorio E.M, D’Andretta, Langella, Talamo (40’st Molinini), Mesrar, D’Ambrosio ( 26′ st Limodio A.) Auletta ( 37’st Iorio V.) Cirillo

Panchina:  Ferraioli, Iorio V, Cardinale, Molinini, Limodio A., Limodio D., Iannone.

Allenatore: Ernesto Romano

CIORANESE: Cerrato, D’Arienzo, Pecoraro (6’st Botta), Sessa, Bertiromo F.( 18’st Maffei), Corrado, Bertiromo A., D’Amato (37’pt De Caro), Ferrentino ( 8′ st Figliamonti, Iuzzolino, Ingenito

Panchina: De Caro, Figliamonti, Maffei, Botta

Allenatore: Crratu Bruno

ARBITRO:Nappi Mariantonia ( Battipaglia)

RETI: 16′ st Auletta; 25′ st Auletta

AMMONIZIONI: De Caro

Share
Condividi
PrecedenteSorrento, 20 volte grazie Ginestra
SuccessivoLa Gelbison si salva con un turno in anticipo
avatar
Il settimanale “Il Gazzettino vesuviano” fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo, si interessa delle tematiche legate al territorio vesuviano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante realtà che operano sul territorio.

Lascia una risposta