Salerno, Mola (GI) contro Torre (Sel): “Provocazione inutile sul 25 aprile”

158

«Ritengo una strumentale e inutile provocazione quella degli esponenti di SeL durante il consiglio comunale di Salerno: bene hanno fatto i consiglieri del PdL ad astenersi. Far votare il Consiglio su un tema delicato come quello della Liberazione senza un dibattito ed una riflessione significa lasciare la Resistenza fuori dalla storia, dentro la retorica. Credo, inoltre, che si sia fatto un cattivo servizio alla memoria di chi è morto per una causa ed oggi viene usato dalla politica» così Antonio Mola, esecutivo provinciale di Giovane Italia Salerno sul voto del consiglio comunale di Salerno sulla sensibilizzazione dei valori dell’antifascismo trasmesso dai Partigiani.

Lascia una risposta