Maggio dei monumenti: a Napoli i weekend con le Scienze Naturali

286

In occasione della manifestazione “Maggio dei monumenti” i Musei del Centro Musei delle Scienze Naturali e Fisiche, a partire dal 12 maggio 2012, saranno aperti sabato e domenica dalle ore 10,00 alle ore 13.00.
Niente più scuse, basta poltrire, è un vero delitto restare a casa a far niente nei fine settimana di questo stupendo maggio. Anche quest’anno si rinnova lo storico appuntamento col “Maggio dei monumenti” manifestazione, organizzata dal Comune di Napoli, dedicata alla riscoperta dell’arte partenopea. Ricchissimo il calendario eventi 2012, tante le opportunità gratuite o offerte a costi estremamente contenuti: visite guidate, mostre, concerti, passeggiate, spettacoli teatrali e conferenze, insomma ce n’è per tutti i gusti.

Sicuramente da non perdere è la possibilità di poter visitare nel fine settimana i Musei delle Scienze Naturali e Fisiche, situati nel cuore del centro storico, vero e proprio gioiello di una Napoli che non  ti aspetti. Cinque musei: Mineralogia, Zoologia, Antropologia, Paleontologia e Fisica, che tramite l’ostensione di reperti unici, meraviglie della natura e dell’ingegno dell’uomo, accompagnano il visitatore alla scoperta del mondo e della storia della scienza del Sud Italia. Ma c’è di più, non solo minerali, fossili e manufatti litici. Le vicende che hanno portato alla raccolta delle collezioni, i fatti legati alla nascita dei musei, la storia e l’architettura delle strutture ospiti rappresentano un valore aggiunto. Vi capiterà di osservare una stupenda collezione di minerali e nel medesimo tempo fare un tuffo nel passato, il Real Museo Mineralogico ha, infatti, sede nella prestigiosa Biblioteca del Collegio Massimo dei Gesuiti, fu istituito nella primavera del 1801 da Ferdinando IV di Borbone e fu un importante centro di ricerca scientifica finalizzata alla valorizzazione delle risorse minerarie del Regno di Napoli. Discorso analogo per gli altri musei.
Per chi volesse visitare queste strutture la loro ubicazione è: per i Musei di Mineralogia, Zoologia e Antropologia e Fisica antico Collegio massimo dei Gesuiti sito in via Mezzocannone 8, mentre il Museo di Paleontologia è allocato nel seicentesco complesso di San Marcellino e Festo in Largo San Marcellino, 10; per maggiori informazioni si consiglia di consultare il sito web www.museiunina.it.
Niente più scuse allora, basta poltrire, approfittiamo di questi fine settimana per immergerci nell’arte, nella natura, nelle scienze per arricchire la nostra cultura, per affrontare al meglio le tribolazioni quotidiane e i timori di un futuro incerto.

Ferdinando Fontanella

Share

Lascia una risposta