Volla, Annone: “L’amministrazione Ricci è andata avanti facendo scelte difficili”

394

Un comune disastrato economicamente quello che il neo sindaco di Volla ha dichiarato di aver trovato, già prima del suo insediamento. La dichiarazione riportata da alcuni organi di stampa ha fatto scattare la pronta risposta dell’ex assessore Giuseppe Annone che ha fatto girare un comunicato nel quale ha parlato di delusione per quanto dichiarato da Angelo Guadagno in quanto “… in modo inappropriato, ha sparlato di chi fino ad ora ha cercato di riassettare un paese senza patria governato da tanti anni dalla sinistra”. A detta del consigliere comunale, eletto nelle fila del PdL, ma in predicato di lasciare gli azzurri per dare forza ad un nuovo progetto, il sindaco Guadagno appare poco informato sulla situazione dei comuni campani, dimentica dell’emergenza rifiuti che dal 2007, che ha messo a dura prova tanti comuni, compreso il comune di Volla. “Mentre molti di questi comuni dichiararono il dissesto finanziario ha affermato Annone – la nostra amministrazione è andata avanti facendo scelte difficili, ma doverose senza penalizzare i propri cittadini. Abbiamo assicurato i servizi sociali, evitando tagli a tale settore, ed assicurando i lavori ordinari, necessari a garantire la sicurezza dei cittadini”. Sul richiamo alla stesura del bilancio per il neo consigliere Annone “…tutti i sindaci eletti nel 2012 dovranno redigere il bilancio, non sarà dunque una situazione straordinaria quella che affronterà Guadagno”. L’amministrazione uscente a parere del politico vollese ha lavorato con la macchina comunale, ereditata dall’amministrazione precedente di cui il sindaco era parte, raggiungendo obbiettivi importanti e senza avvalersi di incarichi esterni. Come ultimo traguardo, che avrà in eredità la nuova amministrazione, i finanziamenti ottenuti dalla Regione Campania, pari a 300mila euro per il risanamento sismico della scuola Matilde Serao. Proprio la messa in sicurezza di tutte le scuole del territorio avrebbero dato un ulteriore contributo all’impoverimento delle casse comunali, ma sempre a parere di Annone, era una scelta che l’amministrazione Ricci doverosamente ha fatto “…e che andrebbe comunque rifatta per la sicurezza dei più piccoli”.
“Auguro al dott. Guadagno di non cominciare il proprio mandato con le paure e le insicurezze che trapelano dalla sua dichiarazione, perché è facile essere all’opposizione ma altra cosa è governare”.

LPC

Share

Lascia una risposta