Castellammare: da domani apre il parcheggio delle Antiche Terme

172

La canicola estiva incalza e cresce il desiderio di trovare un po’ di refrigerio presso gli stabilimenti balneari cittadini. Il grande movimento di auto e motorini verso le vie del mare, soprattutto nei week end, crea però un problema di gestione del traffico e di ricerca di adeguate aree di parking. Che non possono essere, ovviamente, quelle gestite dai parcheggiatori abusivi nei cui confronti la polizia municipale, sotto l’impulso del sindaco Luigi Bobbio, ha avviato da tempo – ottenendo ottimi risultati – una imponente attività di contrasto con tanto di segnalazioni all’autorità giudiziaria e contravvenzioni da centinaia di euro nei loro confronti.

Per risolvere la questione del parcheggio in città nel periodo estivo, è stato dunque deciso, con apposita delibera di giunta (18 maggio 2012), di adibire ad area di parking il piazzale interno allo stabilimento delle Antiche Terme dotandolo di 142 posti a pagamento (strisce blu), 8 posti riservati ai portatori di handicap e 50 posti per la sosta libera dei ciclomotori. Per venire ulteriormente incontro alle esigenze della cittadinanza, il sindaco Bobbio ha deciso di applicare tariffe particolarmente convenienti, certamente tra le più basse esistenti in prossimità di stabilimenti balneari. Il piano tariffario prevede infatti 50 cents all’ora (la metà rispetto a quanto si paga in città) e una tariffazione ancor più agevolata per le soste prolungate: 2 euro per sei ore e 3,50 euro per dieci ore. Il servizio di parcheggio partirà domani e sarà assicurato fino al 30 settembre dalle ore 8 alle 24.

Il parcheggio sarà gestito dalla Multiservizi che, dalla settimana prossima, sempre su espressa indicazione del primo cittadino e dell’Amministrazione comunale, compreso nel prezzo di sosta del veicolo, assicurerà agli utenti un servizio continuo di navette da e per gli stabilimenti balneari e le spiagge libere cittadine.

Lascia una risposta