Torre Annunziata, “Musica in spiaggia” domani sera ultimo appuntamento

138

Venerdì 27 luglio quinto e ultimo appuntamento con la rassegna “Musica in Spiaggia” curata artisticamente dalla “Fabio Carfio Comunicazioni” e organizzata presso il lido “Risorgimento” di Torre Annunziata a pochi passi dal mare e con scenario uno degli scorci più caratteristici del golfo di Napoli.

A chiusura di questo ciclo saliranno sul palco gli Spakka Neapolis 55 che attraverso il loro progetto artistico rappresentano il crocevia culturale che la città di Napoli ha vissuto attraverso i secoli.

“Spakka Neapolis 55 è il frutto di una storia fatta di ricerca e sperimentazione tra i linguaggi musicali della tradizione orale e quelli legati alla modernità ed alle altre culture.”

Il gruppo nasce nel 2000 con il nome “Spaccanapoli” (la via che divide in due il cento antico dell’attuale città di Napoli) fondato da Monica Pinto e Antonio Fraioli. Nello stesso anno registra l’album “Aneme Perze – Lost Souls” pubblicato dalla Real World Records, che riscuote molti consensi dalla critica internazionale.

Dal 2000 ad oggi il gruppo ha compiuto numerose tournèe internazionali tutta Europa e si è esibito in tutti i più importanti Festival e rassegne musicali di World Music e di musica tradizionale con notevoli i riscontri di pubblico critica, compiendo inoltre diversi concerti in Messico, U.S.A., Malesia, Giappone, Nuova Caledonia, Canada dove nel 2003 vince il “Prix Mirror: des Musique et traditions du monde”

Inoltre, nel 2001, il gruppo ha aperto i due concerti di Manu Chao, tenutisi a Genova e a Napoli, in P.zza Plebiscito.
Nel settembre 2002 inoltre, il gruppo apre i due concerti milanesi di presentazione in anteprima mondiale del disco “UP”di Peter Gabriel.

Nel 2004 la band cambia il proprio nome in “Spakka Neapolis 55″ per esprimere in maniera più evidente il concetto che è alla base della propria ricerca artistica. L’attualità di del presente (Spakka), le radici culturali antiche (Neapolis) e il mondo della tradizione (55, che nella cabala napoletana stà a rappresentare “‘a musica”)!

Nel 2006 “Theatre for a New Audience” di New York sceglile le musiche della band Napoletana per lo spettacolo intitolato “Souls of Naples” (Questi fantasmi) di Eduardo De Filippo, la Regia di Roman Paska e l’interpretazione di John Turturro. Lo spettacolo è andato in scena al teatro Mercadante di Napoli, a New York, Parigi.

Nel 2002 famosa serie televisiva americana “The Sopranos” ha scelto la canzone “O’Mare” tratta dall’album “Lost Souls/Aneme Perze”” per la colonna sonora dell’episodio N°43 “The “Weight”.

Nel marzo 2009 la band pubblica “Janus”, il suo secondo album, che rappresenta il percorso di esperienze e ricerca compiuto dal gruppo negli ultimi anni.

Nel 2010 il gruppo è stato scelto da John Turturro per fare parte del suo film sulla musica napoletana intitolato “Passione”.

Tra i protagonisti del docufilm musicale, interamente girato e dedicato alla città di Napoli, “Passione” diretto da John Turturro dal 2000 ad oggi la band si è esibita nei seguenti paesi:  Italia, Francia, Germania, Spagna, Portogallo, Belgio, Austria, Ungheria, Svizzera, Regno Unito, Finlandia, Repubblica Ceca, Grecia, Croazia, Canada, Messico, Stati Uniti, Nuova Caledonia, Giappone, Malesia

Gli Spakka Neapolis 55 sono Monica Pinto alla Voce, Antonio Fraioli al violino, Giacomo Pedicini al basso, Ernesto Nobili alle chitarre, Francesco Manna alle percussioni e Luca Campanino alla Mandola.

Un appuntamento di estremo rilievo culturale per tutta la città di Torre Annunziata in cui fortunatamente ad un amministrazione poco propositiva si avvicenda l’impegno dei lidi e investitori privati come in questo caso.

L’ingresso come per gli altri appuntamenti resta totalmente gratuito, l’orario di inizio previsto è per le 22; il lido è sito in Via Marconi 5, proprio frontalmente la villa comunale della città e lateralmente l’arenile pubblico.

L’evento su facebook lo trovate al link: https://www.facebook.com/events/414549025257936/

http://www.spakka-neapolis55.it/

 

Share

Lascia una risposta