Volla, Annone aderisce al “progetto Caldoro”

398

Scosse di assestamento nel consiglio comunale vollese. L’ex assessore Giuseppe Annone, eletto consigliere comunale sotto le insegne del PdL nel corso della scorsa tornata elettorale ha ufficializzato il suo allontanamento dal partito azzurro.
«Più che un cambio di casacca, un passaggio da una partito all’altro, la mia scelta è legata all’uomo politico che sta ispirando questa nuova ondata politica di rinnovamento. Ho aderito al progetto Caldoro per alcuni motivi che sono alla base del mio modo di vedere la politica. In un momento in cui il PdL vollese si sta sfaldando con la creazione, ormai evidente, di più fazioni interne, Stefano Caldoro mi ha chiesto di rilanciare il suo progetto politico a Volla e di aggregare “persone perbene” per futuri obiettivi. Mi sono sentito di credere nel governatore della Campania, e di restare comunque coerente alla mia linea politica di centrodestra essendo, comunque, il Nuovo Psi una formazione che ha contribuito alla creazione del centrodestra in Italia e del Popolo della Libertà. Già prima della campagna elettorale avevo elaborato l’idea di presentarmi con una lista civica agli elettori. Oggi, nonostante che i rapporti con il mio ex sindaco, Salvatore Ricci, siano buonissimi ho abbracciato questa nuova avventura che sicuramente mi darà grosse soddisfazioni». Intanto lo stesso Annone è oggi il coordinatore del Nuovo Psi a Volla con tanto di sede in via Ungaretti. Sicuramente qualche obiettivo a breve termine è già nel mirino dell’ex assessore. Staremo avedere.

Giovanna Costantino

Share

Lascia una risposta