Installazione chioschi, finanziamenti Regionali e auto-certificazione on-line: le novità per Castel San Giorgio

9

1.ASSEGNAZIONI CHIOSCHI

L’Amministrazione Comunale di Castel San Giorgio, guidata dal Sindaco Franco Longanella, e in particolare l’assessorato ai servizi manutentivi, retto da Michele Salvati, comunica di aver provveduto all’assegnazione di n.6 concessioni di aree comunali per l’installazione di chioschi fissi per la vendita e la somministrazione di alimentari e non. Per le zone dove non sono pervenute richieste di installazione di chioschi, l’Amministrazione Comunale procederà a pubblicare un nuovo bando per l’assegnazione dei posti rimasti liberi.

Le aree pubbliche sulle quali sorgeranno i chioschi sono le seguenti: 2 chioschi in Via Avv. Aniello Capuano di cui una di mq 40 assegnata a Sessa Antonio con punteggio totale di 47,5 e l’altra a Caputo Fabio con punti 45; 2 chioschi  in via Riccardo Ciancio entrambi di mq 30 e destinati alla vendita di fiori di cui una assegnata a Cesarano Antonio con punti 55 e l’altra a Mansi Francesco con punti 35,5; 1 chiosco all’uscita autostradale A/30 per mq 40 avendo ottenuto punteggio 75; 1 chiosco  in via Palmiro Togliatti a Pepe Luigi Alfonso con punti 60.

«L’assegnazione dei chioschi, effettuata nella massima trasparenza dalla Commissione e dal  funzionario competente Mario Zappullo, fa parte di una visione di sviluppo endogeno, auto propulsivo e sostenibileha dichiarato l’Assessore Salvatiche favorisce ed incentiva il commercio nel nostro Comune rendendolo ancor più ricco di servizi e più moderno. Abbiamo avuto il coraggio di metter mano in modo serio e trasparente a quella che è una piaga forte nell’intero Agro Sarnese Nocerino, ovvero il lavoro sommerso, con quest’azione infatti consentiamo solo a chi paga i giusti tributi ed è titolare di regolare licenza, rispettando cosi sia le leggi in materia di Commercio che in materia Sanitaria, ad aprire una nuova attività con una concessione decennale, non dimenticando che quest’azione porta nelle casse comunali circa 160.000,00 euro. Inoltre, ogni singolo operatore ha anche adottato l’area circostante il chiosco e baderà alla manutenzione ed alla cura della stessa. Un altro importante risultato che va ad integrarsi nel progetto “Adotta una aiuola”, riproposto, dopo Castel San Giorgio, da tantissime Amministrazioni della provincia di Salerno».

 

2. RACCOLTA DIFFERENZIATA:

Una ottima notizia è quindi giunta al Sindaco Longanella proprio alla vigilia di ferragosto. La Regione Campania ha infatti assegnato al Comune di Castel San Giorgio due finanziamenti relativi alla raccolta differenziata.

Il primo, di quasi centomila euro, riguarda la riconversione del sito di stoccaggio provvisorio in centro di raccolta, il secondo finanziamento, pari a centotrentatremila euro, riguarda il piano comunale della raccolta differenziata dei rifiuti.

L’Assessore ai servizi manutentivi Michele Salvati sottolinea lo sforzo portato avanti dalla intera struttura dell’Assessorato: «Mi piace sottolineare lo straordinario lavoro svolto dal Funzionario Mario Zappullo, che dimostra, ancora una volta in più, di essere all’altezza del compito assegnatogli dalla giunta Longanella nel 2011. Non voglio altresì trascurare l’attività di collaboratori come Gerardo Menichini e del responsabile esterno Gerardo Bove. Sono davvero felice per il prezioso risultato, conseguito con il sudore della fronte. Senza queste ‘invenzioni’ avremmo dovuto caricare anche queste spese sulla tariffa che pagano i cittadini Sangiorgesi, poiché i lavori di riqualificazione del sito di stoccaggio provvisorio erano oramai necessari visto lo stato pietoso in cui abbiamo trovato questo settore gestito dalla “malapolitica” degli ultimi 5 anni. E’ doveroso rivolgere – ha affermato l’Assessore Michele Salvati – un ringraziamento non formale a tutti coloro che hanno contribuito a questo risultato ed in particolar modo al  Presidente della Regione Campania On. Stefano Caldoro e all’ Assessore all’Ambiente Giovanni Romano, da sempre impegnato in queste tematiche.

Abbiamo fatto squadra – ha aggiunto Salvati – negli ultimi mesi abbiamo messo in campo, anche con la preziosa collaborazione del Vice-Sindaco Soglia, azioni uniche ed innovative che in molti ci stanno copiando».

Inoltre, va sottolineata la partenza in questi giorni, prima iniziativa del genere in Italia, della raccolta differenziata in tutte le piazze del Comune di Castel San Giorgio, progetto che va ad integrare quello sperimentato ed avviato da circa un anno all’interno del Cimitero Comunale. Nelle piazze di Castel San Giorgio sono presenti ben 64 contenitori, suddivisi in raccoglitori per la plastica e per la carta, contraddistinti con appositi adesivi.

Soddisfatto del lavoro effettuato dall’Assessore Salvati è stata espressa dal Sindaco Longanella che ha affermato: «E’ la dimostrazione che questa Amministrazione è sulla strada giusta e che con l’impegno quotidiano si possono raggiungere obiettivi importanti».

3. SERVIZIO AUTO-CERTIFICAZIONI ON-LINE:

Il Sindaco Longanella, l’Assessore all’innovazione tecnologica Antonino Coppola e l’Assessore ai servizi manutentivi Michele Salvati, comunicano inoltre che dal 4 luglio 2012 è attivo il servizio di autocertificazioni on-line sul sito www.comune.castelsangiorgio.sa.it

 

Direttamente dal computer di casa, mediante l’accesso al sito internet del Comune www.comune.castelsangiorgio.sa.it nella sezione comune/servizi online, è possibile usufruire del servizio di autocertificazione online, mediante l’autocertificazione assistita sostitutiva della certificazione di: residenza, stato famiglia, nascita, cittadinanza, esistenza in vita, stato civile, iscrizione albo elettori e matrimoni. Per attivare la procedura è necessario registrarsi preliminarmente online sul sito del Comune, ricevendo successivamente via mail nome utente e password. Per l’attivazione definitiva occorre recarsi muniti di un valido documento di riconoscimento presso gli uffici comunali –  Settore dei Servizi Informatici –  ubicati al piano terra della casa comunale.

Share

Lascia una risposta