Sant’Anastasia, sarà messa a nuovo via Verdi

179

Da strada stretta, asfalto sconnesso e tratti con basolati, siepe con arbusti sporgenti e spinosi da un lato e, per contrasto stridente, costruzioni e un moderno plesso scolastico dall’altro, con un “peso” notevole di traffico da e per Pollena Trocchia, via Verdi, meglio nota come via Vallone, sarà messa a nuovo: avrà più di otto metri di larghezza, con marciapiedi ambo i lati ed una carreggiata di sei metri, servizi fognari e urbanistici primari.La Giunta di Esposito, incassato il consenso dell’Arciconfraternita dei Pellegrini per la donazione a favore dell’Amministrazione Comunale delle aree necessarie all’ampliamento della sede stradale, nonché la relazione geologica e il decreto della Provincia per la variante al Piano Regolatore Generale, già a novembre del 2011 deliberò miglioramenti, sotto un profilo paesistico ambientale, del progetto definitivo relativo ai lavori di “Adeguamento della sede stradale tratto di via Giuseppe Verdi, già via Vallone”. La conseguente asta pubblica e l’aggiudicazione definitiva della gara hanno concluso il loro iter burocratico, il contratto è in arrivo ed a brevela Soc. SO.GE.ED. SRL (di Santa Maria Capua Vetere) potrà iniziare i lavori per il tratto che, partendo dal lato di piazzetta S. Ciro, arriverà al primo incrocio posto su via Vallone (per una spesa di circa 260mila Euro relativa solo ai lavori) includendo e superando l’accesso all’I.C. D’Assisi.

 

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta