Campania: vendemmia 2012 meno abbondante, ma di ottima qualità

211

Una vendemmia meno ricca in termini di quantità, ma sicuramente di qualità più elevata quella che ci attende in questo 2012 in Campania.  La carenza di piogge e il forte caldo degli ultimi mesi determinerà un calo di produzione che, secondo il presidente regionale di Coldiretti Gennaro Masiello, “dovrebbe essere quantificato intorno al 20%”. La mancanza di acqua però –  aggiunge – determinerà un grado zuccherino più elevato e quindi una qualità di vino importante e interessante”.

Dovesse essere confermato l’andamento climatico degli ultimi tempi anche nei prossimi giorni, spiega Masiello, “ci sarà una partenza anticipata della vendemmia in Campania, per alcuni gia’ agli inizi di settembre”.

Share

Lascia una risposta