Scafati, Russo: “Chiederò interrogazione parlamentare su atti dell’amministrazione di centrosinistra”

219

“Politica da campagna elettorale”. Lo afferma il coordinatore provinciale del PdL, Antonio Mauro Russo, commentando la richiesta d’intervento della commissione d’accesso per le amministrazioni di Scafati e Castellammare.

“Lo tradisce  – continuala repentina riapparizione dell’onorevole Guglielmo Vaccaro, che i più hanno scoperto, solo in questa occasione, essere un parlamentare di Scafati”.

“Il solito sistema della calunnia e della denigrazione aggiunge – quello perpetrato dagli esponenti del centrosinistra, sempre pronto a inoculare il facile sospetto e a cavalcare la sterile logica della strumentalizzazione politica. Appare a dir poco stucchevole come  per biechi fini elettorali gli esponenti del centrosinistra campano si coalizzino in una campagna diffamatoria contro due validi amministratori. Pertanto, mi farò promotore, presso i parlamentari del mio partito, di un’interrogazione sui discutibili atti  promossi dalle amministrazioni di centro sinistra che hanno governato Scafati e Castellammare, come quello del mancato esproprio di un’opera abusiva a Scafati. Compulserò, allo stesso modo, il presidente della commissione regionale antimafia sul caso di Enrico Fabozzi, consigliere regionale del PD, agli arresti per concorso esterno in associazione mafiosa”.

“A Landolfi – conclude e ai suoi consiglio di trovare argomenti più efficaci. Se queste sono gli argomenti della prossima campagna elettorale, il PdL può dormire sonni tranquilli”.

Share

Lascia una risposta