Castellammare: accoltella la moglie davanti alla scuola della figlia e scappa

Aspetta l’ex moglie fuori scuola e le vibra diverse coltellate, sotto gli occhi di decine di bambini e genitori. Il fatto e’ accaduto a Castellammare di Stabia. Al momento, la polizia e i carabinieri sono alla ricerca dell’uomo, C. T., che appena dopo l’aggressione si è allontanato facendo perdere le tracce. La donna, A. S., di 36 anni, che ha ricevuto i primi soccorsi nello stesso istituto scolastico, e’ stata accompagnata, successivamente, da un familiare all’ ospedale San Leonardo, dove i medici le hanno riscontrato ferite da arma da taglio, lievi, giudicandola guaribile in 15 giorni. Secondo quanto e’ stato ricostruito dalla polizia, erano all’incirca le 8.30, quando, uscita dal cancello del quinto circolo didattico di Postiglione, su via Napoli, la donna e’ stata affrontata dall’uomo che le si e’ scagliato contro, colpendola tre volte, tra l’anca e la coscia sinistra.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteColtivazione, detenzione e spaccio di droga sui Lattari: 16 arresti
SuccessivoNapoli: “Identità giovane” scende in campo
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.