Tar e Cds per l’appalto del porto del Comune di Maiori

213
La Sesta Sezione del Consiglio di Stato, nell’udienza del 22/11/2012, ritenendo che “sussistono i presupposti della misura cautelare provvisoria richiesta, ai fini del mantenimento dell’attuale stato di fatto fino all’esame collegiale della domanda cautelare”, ha accolto la richiesta della società S&Y s.r.l., e con propri decreti nn. 4614/12 e 4615/12 ha sospeso temporaneamente l’efficacia delle sentenze nn. 1975/12 e 1976/12 del TAR Campania-Sez. di Salerno, che avevano annullato la gara d’appalto per la gestione del porto di Maiori, ed ha fissato per il 18 dicembre 2012 la discussione in camera di consiglio. 
Nei prossimi giorni è atteso anche il ricorso al Consiglio di Stato del comune di Maiori, finalizzato a chiedere l’annullamento delle citate sentenze di primo grado. 

Lascia una risposta