I risultati delle Primarie del centrosinistra a Brusciano

218

In Italia, le Primarie del Partito Democratico, domenica 25 novembre, hanno registrato una intensa partecipazione popolare. Alla chiusura dei seggi, alle ore 20,00,  sulla prima proiezione sull’affluenza finale, fatta dall’Istituto Quorum a Sky Tg 24, si citava la cifra di 3 milioni e 600 mila elettori. Stime interne al Pd parlavano di un boom di 4 milioni di elettori.

A Brusciano, in provincia di Napoli, nel Circolo Pd di Via Guido De Ruggiero, dove a coordinare la vita politica locale vi è l’avvocato Salvatore Travaglino, è stato allestito il seggio elettorale conla Consigliera Comunale, Prof.ssa Maria Pia Di Monda, in qualità di presidente e con i componenti scrutatori i Giovani del PD,  Elia Auriemma, Salvatore Piccolo, Domenico Rea e Rossella Terracciano.

Per scegliere il leader del Centrosinistra alle prossime elezioni politiche, al seggio bruscianese, uno degli oltre 9.000 sparsi per l’Italia, si sono recati 268 elettori che si sono così espressi: per Pierluigi Bersani, 157; per Matteo Renzi, 66; per Nichi Vendola, 43; per Laura Puppato, 2 e per Bruno Tabacci, nessuno. Localmente erano stati attivati due comitati, quello per Bersani da Anna Maiorano e quello per Renzi da Elia Auriemma.

Nel seggio elettorale si riscontravano la calorosa accoglienza dei volontari e dei rappresentanti del PD, il colorato benvenuto delle  bandiere, il richiamo dei manifesti “Italia Bene Comune” e “Riscrivi l’Italia. Primarie del Centrosinistra. Scegli il tuo Presidente del Consiglio” alle pareti  con un messaggio in più recante il “Basta!” nella “Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne” in questa stessa data elettorale. Quest’ultimo è stato personalmente affisso dalla Consigliera Comunale, Maria Pia Di Monda, perchè “insieme alle donne del PD provinciale di Napoli, con le altre rappresentanti degli organismi regionali, facciamo sentire la nostra voce dalla Campania affinché il nostro Parlamento produca la legge contro il femminicidio. E anche da Brusciano dove quest’anno si è registrato uno dei circa 120 casi, fino ad oggi registrati in Italia, si levi questa voce in difesa dei diritti delle donne per imprimere una storica svolta culturale.”

Sulla complessiva giornata elettorale si è espresso il segretario cittadino del PD, avvocato Salvatore Travaglino, sottolineando “il buon risultato raggiunto dal Circolo PD di Brusciano, nonostante il periodo difficile che viviamo sul versante politico con la generale crisi dei partiti e su quello sociale per le difficoltà economiche che stiamo faticosamente attraversando. Ringrazio tutti, uno per uno, i 268 votanti, giovani, pensionati, casalinghe, lavoratori, disoccupati e quelli più garantiti del ceto medio, ognuno ha portato il personale contributo e tutti insieme alimentiamo la speranza in un futuro migliore da concretizzare con il PD. Ringrazio -ha concluso il giovane leader locale Salvatore Travaglino-  la Consigliera Comunale Maria Pia Di Monda per il grande sostegno dato a questa tornata elettorale e per il lavoro prodotto i volontari e i componenti del seggio elettorale. Questo voto, che rappresenta un concreto radicamento del Centrosinistra a Brusciano, oltre all’attuale contributo per il destino nazionale  rappresenta in prospettiva l’impegno del Centrosinistra per la prossima tornata amministrativa bruscianese nella primavera del 2013”.  

Lascia una risposta