Castellammare, è Aldo Scotto di Clemente il commissario prefettizio

214

Sarà Aldo Scotto di Clemente a guidare il Comune di Castellammare per i prossimi mesi, fino alla tornata elettorale di marzo 2013. E’ arrivata stamattina a palazzo Farnese la notifica della prefettura di Napoli, guidata da Antonio Musolino, in cui si comunicava il nome del commissario ad acta: il suo primo compito sarà quello di approvare il bilancio di previsione 2012 ed il bilancio pluriennale 2012-2014. I provvedimenti su cui è scivolato l’ormai ex sindaco stabiese Luigi Bobbio. Tre sono stati i consigli comunali per approvare i documenti finanziari: nei primi due Bobbio ha ritirato il bilancio perchè non aveva una maggioranza, mentre l’ultimo tentativo – quello dello scorso 29 novembre – è risultato fatale all’ex pm che è stato mandato a casa da un opposizione compatta di 15 “no”.

Lascia una risposta