GPD Saviano, a Vairano senza tentennare

181

La sosta dei campionati a cavallo del ponte dell’Immacolata prevista per consentire le elezioni federali ed anche qualche recupero di gare rinviate, oramai è alle spalle. Per il Club Volley GPD Saviano l’interruzione è stata doppia, in quanto, nel turno precedente è stata costretta ad incrociare le braccia per il ritiro del San Giuseppe Vesuviano, avversario di turno. E nel sodalizio della città del Carnevale, per tutti sono sembrati un’eternità questi venti giorni senza gare ufficiali, parzialmente sostituite da amichevoli. Che non è lo stesso. Nel weekend finalmente si ritorna in campo. Le gufette sono attese dal Vairano, domenica prossima alle ore 18,30. Una gara spigolosa, con le due compagini che cullano il sogno di incamerare il massimo dei punti poiché la classifica le vede appaiate a 7 punti. E quindi sperare in positivo è lecito!

La schiacciatrice Elena Irollo è sicura che dalla trasferta casertana se ne caverà qualcosa di buono. “Siamo cariche! – assicura raccogliendo gli umori di tutte le effettive di coach Lello Curcio – e abbiamo voglia di riprendere il cammino positivo fatto registrare prima della trasferta con l’allora  capolista Normanni Aversa. Nella lunga sosta, però, abbiamo lavorato bene e il nostro mister ha potuto approntare un piano di lavoro tendente a recuperare la condizione di qualche ragazza in ritardo di preparazione e a farci perfezionare l’amalgama. Siamo certe che faremo una bella prestazione in quel di Vairano e che difficilmente torneremo a casa a bocca asciutta”.

Il casa Saviano se lo augurano tutti. Principalmente il presidente Gennaro Morelli (in foto)che scalpita neanche dovesse scendere lui in campo. Infonde energia positiva; inietta il suo entusiasmo nella testa delle sue gufette;   trasmette la sua voglia di vincere nel braccio e nel cuore di ognuna, sicuro che getteranno il cuore oltre la rete per muovere ancora la classifica.  Sappiamo che sarà così!

Nel frattempo in casa Savianese continua la crescita della piccole Gufette Under 14 nonostante il campo, dopo due incontri, non ha dato ancora loro la soddisfazione di conquistare punti. Ma il loro atteggiamento, la loro grinta, il loro attaccamento ai colori sociali, fanno ben sperare per un futuro.

Il Mister, Luigi Calabrese, ha fatto loro i complimenti sia dopo la gara giocata contro il Nola che quella con avversarie la pari età del San Gennaro. In società tutti sono sicuri che, pian piano, sapranno calarsi in modo perfetto nel ruolo di giovani atlete, anche  se alle prime armi. A dimostrarlo l’unità del gruppo visto in queste prime uscite. A confermarlo la validità del progetto del Club Volley GPD Saviano.

Share

Lascia una risposta