Don Manganiello: “Vietare i botti per contrastare camorra”

190

“Credo che vietare l’ uso dei botti in Campania – ha dichiarato il prete anticamorra Don Aniello Manganiello in diretta radiofonica stamane con lo speaker Giani Simioli ed il commissario regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli – sia un gesto di civiltà e di contrasto alla camorra. Purtroppo la gran parte dell’ indotto economico dei fuochi d’ artificio è tutto a favore dei clan. Solo vietando sostanzialmente su tutto il territorio napoletano e regionale per alcuni anni questo mercato si potranno colpire gli affari per i camorristi oltre che le menomazioni e le morti di tanti innocenti tra cui molti bambini a cui assistiamo ogni sacrosanto capodanno”
“A Scampia ad esempio i venditori abusivi di botti si trovano ad ogni angolo di strada – denunciano Simioli e Borrelli – ma è impossibile trovare unsolo sportello bancomat”.

Share

Lascia una risposta