Torre Annunziata: ancora tre giorni per la XV edizione del Presepe Vivente Napoletano Folklorico

346

Lo spettacolo si terrà nei giorni 3-4-5 gennaio alle ore 19:30 presso il Santuario dello Spirito Santo di Torre Annunziata e come sempre è proposto dal gruppo folk ‘O Pazziariello.

Sono molte le differenze con le altre rappresentazioni natalizie che si svolgono annualmente in Italia. Il Presepe Vivente di Torre Annunziata rappresenta dei momenti di vita napoletana su un presepe tipicamente ottocentesco. I pastori/Attori in abiti che si ispirano all’epoca rappresentata fanno rivivere la magica atmosfera natalizia attraverso canti, balli e brani recitati. La guida in questo viaggio emozionale è il Pazziariello che illustra ai più giovani e ricorda ai meno giovani i mestieri antichi campani (tra cui l’arte della pasta caratteristica nella città oplontina e poi quasi del tutto scomparsa).

Ciò che rende sicuramente unico lo spettacolo è la struttura scenica. Essa si erge su due piani praticabili ed occupa l’intero braccio destro del transetto del Santuario delle dimensioni di 11x8x6 metri. È costruita secondo i canoni tipici del presepe fatto in casa e ne riproduce tutti gli ambienti più caratteristici (acqua, osteria, discesa, puosto del pesce, della frutta). Il pubblico è comodamente seduto tra i banchi della chiesa che può ospitare anche più di 400 spettatori nel solo spazio tra il presbiterio e il braccio sinistro del transetto.

Il successo degli scorsi anni anche presso un pubblico straniero ha portato la compagnia torrese a tradurre i momenti salienti dello spettacolo in cinque lingue: inglese, francese, tedesco, russo e ucraino.

Angelo Mascolo

Share

Lascia una risposta