Presentati Armero e Calaiò: ” Daremo il massimo per il Napoli”

188

PRESENTAZIONE ARMERO E CALAIOIl Napoli presenta i due nuovi acquisti al centro sportivo di  Castel Volturno, Pablo Armero ed Emanuele Calaiò a presentare entrambi i calciatori è il Direttore Sportivo, Riccardo Bigon:

CALAIO’: ” Il treno nella vita passa una volta sola, il Napoli è una società ambiziosa che gioca ad altissimi livelli, e un domani potrò raccontare a mio figlio di aver giocato in Champions, sono maturato come calciatore e anche il Napoli è maturato in questi anni.” Torno a  Napoli con più esperienza e cercherò ogni giorno di mettere in difficoltà il mister, anche perchè ho caratteristiche diverse dagli altri tre e sono venuto a Napoli per sudare la maglia”.  “Puntiamo in alto in questa stagione però guardiamo di domenica in domenica senza guardare la classifica, per il numero della maglia non ho ancora scelto anche se a me piacerebbe indossare la numero 9”. Su Mazzarri?” Mi hanno sempre parlato bene, ho avuto la possibilità di conoscerlo dadue giorni ed è una persona passionale e carismatica e grazie a lui ha un identità di gioco “. Antipatia? “ Vorrei essere sempre antipatico se gioco in una squadra che lotta per i primi posti e quindi essere antipatici alla Juventus”.

ARMERO E CALAIò PRESENTAZIONE

ARMERO: ” Ringrazio il mister per gli attestati di stima e mi sto allenando al meglio per dare il massimo molto presto”. “il mio ruolo è simile a quello di Zuniga,ma sono a disposizione de mister”.” Abbiamo voglia di vincere e dare il meglio di noi in ogni partita”. ” Voglio sentire nuovamente la musichetta della  Champions ma con la maglia azzurra del Napoli equindi mi allenerò per fare quello che ho fatto i primi due anni a Udine”.  L’Ambiente? “ Un bel ambiente e una squadra che lavora e lo dimostra in campo”

BIGON: ” Il campo dimostrerà se siamo più forti ma con Emanuele e Pablo abbiamo ampliato le scelte per il nostro allenatore e siamo convinti di aver trovato i tasselli giusti.” Se il 17 Gennaio Cannavaro e Grava dovessero rientrare e quindi annullata la squalifica non credo che ci saranno altre operazioni in entrata perché la squadra sarebbe completa.”.

A cura di: Cosimo Silva

Share

Lascia una risposta