Conferita la qualifica di “agente di polizia amministrativa” a 292 operatori di esercizio CSTP

216

SALERNO GIUGNO 2010 - FERMATA AUTOBUS CSTP Salerno,autobus fermata1.jpgAccogliendo la richiesta della CSTP – Azienda della Mobilità – S.p.A., società in liquidazione, la Regione Campania ha conferito la qualifica di “agente di polizia amministrativa” a 292 operatori di esercizio.

Il decreto per l’attribuzione della qualifica al personale proposto dall’Azienda, firmato dal responsabile del Settore trasporti e viabilità Gaetano Botta, è stato emesso il 16 gennaio sulla scorta di quanto previsto dall’art.4 della legge regionale n.13 del 13.8.1998 che autorizza il personale delle società di trasporto pubblico, con qualifica di “agente di polizia amministrativa”, a contestare violazioni ai viaggiatori per mancanza o irregolarità di titolo di viaggio..

“E’ un risultato importante – ha dichiarato il Presidente del CdL Mario Santocchio– Poter disporre di circa 300 agenti di polizia amministrativa, tra il personale in organico, ci consentirà di mettere in campo una efficace e serrata azione di contrasto all’evasione tariffaria. Ringrazio i vertici della Regione, in particolare l’avv. Gaetano Botta che, in qualità di dirigente del Settore trasporti e viabilità, ha firmato il decreto del 16 gennaio dopo aver seguito personalmente l’istruttoria propedeutica, accogliendo la richiesta avanzata dalla nostra Azienda per l’attribuzione della qualifica al personale proposto. I nuovi agenti di polizia amministrativa, tutti reduci da appositi corsi di formazione con esito favorevole, saranno impiegati anche per contrastare l’evasione tariffaria potendo, in virtù della nuova qualifica, contestare le violazioni a carico di viaggiatori sprovvisti di biglietto ed emettere le relative sanzioni amministrative pecuniarie. ”

Share

Lascia una risposta