Laura Morante al Bellini di Napoli nello spettacolo “The counthry”

204

laura moranteDal 22 al 27 gennaio prossimi, Laura Morante è ospite del Teatro Bellini di Napoli nello spettacolo “The counthry” di Martin Crimp, per la regia di Roberto Andò e con Gigi Alberti e Stefania Ugomari di Blas. L’autore, uno dei drammaturghi inglesi più interessanti degli ultimi tempi, dà vita quasi ad un partita che si snoda tra il triller e la tragedia interiore, una indagine sulla capacità di amare basata sugli esili equilibri su cui spesso è fondato un legame sentimentale. Sullo sfondo di una campagna che, con i suoi silenzi e la sua tranquillità, lontana dalla movimentata vita cittadina, fa da ambiente ad una vicenda che si svolge, tra umane atrocità, in un’atmosfera misteriosa, deleteria per  la vita bucolica dello stesso sito rurale. Lui, il protagonista, torna una sera al cottage con una giovane donna trovata svenuta per strada. Lei, la compagna, sospetta che si conoscessero già da prima della presunta sceneggiata;  l’inquietudine sale, generando il dubbio, il tarlo nella mente della donna. Il luogo è deserto e desolato, non ci sono occhi indiscreti per vedere, osservare: la campagna è un sito opportuno per poter lavare i panni, le coscienze e liberarsi dai sensi di colpa. “Nel ruolo della protagonista –  recitano le critiche – la Morante si mostra raffinata ed apprezzata artista, capace di interpretare personaggi intensi”. L’attrice, dopo i successi cinematografici, come interprete e regista, torna al teatro, dove aveva debuttato giovanissima, interpretando un’indimenticabile Ofelia nell’Amleto di Carmelo Bene.  Prossimo appuntamento del Bellini è per il 5 gennaio prossimo con “Shrek”, un musical con la regia di Claudio Insegno che va ottenendo grandi successi.

Federico Orsini

Share

Lascia una risposta