Maga Rosy: giovane promessa pompeiana approda a “I Fatti Vostri”

578

rosy celotto maga rosy

Un astro nascente della magia e dei giochi di prestigio è approdata sul grande schermo. Si tratta della pompeiana Rosa Celotto, in arte Maga Rosy, 15 anni, residente nella frazione di Messigno. Giovedì scorso la giovanissima prestigiatrice si è esibita nella trasmissione “I Fatti Vostri” su Raidue, condotta da Giancarlo Magalli. Una storia davvero affascinante, quella della giovanissima Rosy, che affonda le radici in una forte passione nata per caso. Per capire meglio l’inizio di una brillante carriera tutta in ascesa, decidiamo di dare voce alla protagonista ricostruendo con lei le tappe salienti della sua attività.

Rosy, come è maturata in te l’idea di intraprendere una carriera affascinante, senza dubbio, ma non proprio usuale?

Il mio incontro con la magia e con i giochi di prestigio è stato del tutto spontaneo e si ricollega ad un episodio specifico della mia vita. Tutto ha avuto inizio con un incidente, una frattura al braccio, che mi costrinse a cercare un diversivo, un modo alternativo per trascorrere il tempo. I miei genitori, conoscendo la mia passione, mi regalarono la scatola della magia di Silvan. Fu così che cominciai, giorno dopo giorno, a coltivare questa passione con un interesse sempre maggiore. Fondamentale per me è stato l’incontro con il maestro Gaetano Cirillo, che mi ha permesso, grazie ai suoi preziosi consigli, di affinare le tecniche  e di passare da un iniziale livello amatoriale ad uno molto più professionale. Al mio maestro devo tanto e a lui andrà sempre il mio ringraziamento speciale.

Rosy, mi piacerebbe ricostruire con te le tappe salienti della tua brillante carriera. Per questo ti chiedo di raccontarmi delle esperienze che hai all’attivo.

Rosy CelottoHo partecipato a trasmissioni televisivi in diverse emittenti locali come CapriEvent, Italiamia, Antenna 3 e Antenna Vesuvio. Numerose sono state anche le mie partecipazioni a diversi spettacoli, molti dei quali di beneficenza. Il 28 dicembre 2012 mi sono esibita, con altri prestigiatori, presso il teatro “Mattiello” di Pompei, in una serata di beneficenza alla presenza del sindaco D’Alessio. Importanti per me sono stati i concorsi di magia. Ho partecipato al “Trofeo Arsenio” nel Lazio e ho vinto il premio Vincenzo Giglio al festival mediterraneo della magia di Napoli.

Tante soddisfazioni degne di nota considerando la tua giovanissima età, peraltro. Ma come sei approdata sul grande schermo, nella trasmissione “I Fatti Vostri”? Qual è stata l’occasione che ha fatto la differenza?

L’essermi esibita sul palcoscenico di una trasmissione così seguita, come quella condotta da Giancarlo Magalli, ha rappresentato, per me, una grande svolta. Anche in questo caso, l’opportunità mi si è palesata in modo del tutto inaspettato e spiego perché. In occasione della mia partecipazione al concorso “Trofeo Arsenio”, gli organizzatori, dimostrando di apprezzare le mie doti da prestigiatrice-illusionista, hanno inviato il video dell’evento alla redazione della trasmissione televisiva “I Fatti Vostri”. E’ stato proprio così che sono andate le cose, e giovedì scorso, 17 gennaio 2013, mi sono esibita sotto lo sguardo di Giancarlo Magalli e all’attenzione del grande pubblico.

Un debutto che segna una svolta significativa nella tua brillante carriera. Quali sono state le tue emozioni, alla vigilia di un evento così importante?
rosy-con-colombaHo provato dei sentimenti fortissimi: un misto di ansia e di felicità. Ero emozionatissima e con una grande paura iniziale. Poi quando sono entrata nello studio per esibirmi, il panico iniziale ha fatto posto alla determinazione: volevo dare il massimo per il pubblico, regalando momenti di piacevole intrattenimento. Non dimenticherò mai l’esperienza che ho vissuto giovedì scorso, mi ha regalato emozioni indelebili.

Un ultima domanda Maga Rosy. Immagino che la tua attività di prestigiatrice-illusionista, preveda diversi numeri. Tra i tanti, quale potresti indicarmi come uno dei tuoi preferiti?

Sì, in effetti mi esibisco in diversi numeri. Ma se proprio devo indicarti un ambito che prediligo della mia attività, senza dubbio ti parlo della “manipolazione”. Adoro, infatti esibirmi con carte, palline, sigarette; mi piace stupire il pubblico con la manipolazione degli oggetti , nell’ottica dell’illusione. Regalare agli spettatori momenti di puro divertimento all’insegna della magia: è questo l’obiettivo primario della mia attività e spero di poter fare sempre meglio.

Una storia davvero affascinante, quella della giovane Rosy, in arte Maga Rosy. E’ sempre bello poter scrivere di giovani talenti che portano in alto il nome della nostra città. Complimenti vivissimi alla nostra concittadina, con l’augurio di una carriera tutta in ascesa.

Marianna Di Paolo

Share

Lascia una risposta