Napoli, agguato a Ponticelli: ucciso un pregiudicato 20enne

219

carabinieriIn serata agguato in via Toscanini, nel quartiere di Ponticelli, periferia di Napoli: due uomini sono stati feriti a colpi di pistola. Sono stati portati in ambulanza in gravissime condizioni all’ospedale Loreto mare. Stanno svolgendo indagini gli agenti del commissariato di Ponticelli. E’ morto uno dei due uomini feriti nell’agguato avvenuto in serata a Ponticelli. L’uomo deceduto e’ un giovane di 20 anni, Gennaro Castaldi, pregiudicato. Era stato arrestato dai carabinieri nel settembre 2011, con ad altre due persone, con l’accusa di estorsione aggravata dal metodo camorristico. I tre avrebbero chiesto, per conto del clan Sarno, il pizzo ai commercianti di un mercato rionale nel rione Incis del quartiere Ponticelli. Per bloccarli, i militari si erano travestiti da ambulanti allestendo anche uno stand per la vendita di abbigliamento. L’altro caduto nell’agguato, ferito gravemente, è Antonio Minichini, 18 anni. L’agguato e’ avvenuto davanti all’abitazione di Castaldi. Indagano gli agenti del commissariato di Ponticelli e della Squadra mobile.Con l’omicidio di Gennaro Castaldi, 20 anni, sale a 3 il numero delle persone uccise dall’inizio del 2013 a Napoli. I 3 omicidi sono tutti avvenuti a Napoli città, nessuno in provincia.

Share

Lascia una risposta