Protesta Astir: bloccata la funicolare centrale di Napoli

221

astirUn gruppo di dipendenti Astir, societa’ della Regione Campania in liquidazione, ha bloccato la Funicolare centrale a Napoli. Al grido di ‘Ci devono dare gli stipendi’, i lavoratori stanno manifestando all’esterno e all’interno della stazione di piazzetta Augusteo che si affaccia sulla centrale via Roma. A vigilare sulla situazione, agenti della polizia. La protesta e’ in corso da circa 15 minuti. Al momento le corse della funicolare sono interrotte.Uno dei manifestanti dell’Astir ha rotto un vetro dei varchi di ingresso della funicolare centrale a Napoli. Il clima si e’ surriscaldato ed i poliziotti hanno spinti tutti i lavoratori fuori. Al momento c’e’ un cordone di agenti in tenuta antisommossa all’ingresso della funicolare. I manifestanti sono circa 60-80 mentre all’interno dei varchi i carabinieri stanno facendo entrare chi deve usufruire della funicolare.Ancora tensioni a Napoli durante proteste legate al nodo dell’emergenza rifiuti e del lavoro. Un gruppo di dipendenti di Astir, la societa’ partecipata dalla Regione Campania che avrebbe dovuto occuparsi delle bonifiche ambientali e che e’ invece in liquidazione, ha occupato intorno le 13 la stazione di piazza Augusteo della funicolare centrale, funivia che collega il centro di Napoli al quartiere collinare del Vomero. La polizia li ha costretti ad uscire, e ha formato un cordone davanti l’ingresso. C’e’ stato un ‘pigia pigia’, nel quale un manifestante ha colpito una protezione di plexiglass mandandola in frantumi; frammenti lo hanno ferito lievemente, cosi’ come hanno ferito una funzionaria di polizia.

Share

Lascia una risposta