Ad Avellino sbarca il “Social Dreaming”

220

avellinoDopo le numerose adesioni al ciclo di incontri di cinematerapia ed il successo del primo seminario che si è svolto sabato 9 febbraio, lo studio di “Psicologia e Psicoterapie Espressive” di Avellino avvia un nuovo progetto e organizza un ciclo di incontri di “Social Dreaming”, una tecnica di lavoro di gruppo che mostra quanto i sogni riescano a svelare aspetti della realtà spesso apparentemente sconosciuti all’individuo stesso. Si parte dall’assunto che nel sogno sappiamo molto di più su noi stessi e sugli altri, che non nello stato di veglia.
Il Social Dreaming mette in rilievo la dimensione sociale dell’approccio ai sogni. Lo studio della Dott.ssa Maria Rosaria Tomasetti, in via Nazionale Torrette, 18 ad Avellino propone un approccio nuovo e scientifico per mostrare quanto i sogni contengano informazioni importanti sulla situazione che si sta vivendo nel momento in cui si sogna. Il primo seminario del ciclo si terrà sabato 23 febbraio, dalle ore 16 alle ore 20, presso lo studio della Dott.ssa Tomasetti ad Avellino.
Il ciclo di seminari rappresenta uno strumento utile per psicologi, psicoterapeuti, studenti, professionisti che vogliono accrescere le proprie competenze; è rivolto a chi è attratto dalla psicologia-psicoterapia e vuole capirne di più e a chi vuole riflettere su momenti importanti della vita. Il numero massimo di partecipanti è limitato a 20, pertanto l’iscrizione relativa ai singoli seminari e/o all’intero ciclo potrà essere effettuata contattando il seguente numero: +393922381246, oppure inviando una mail al seguente indirizzo di posta elettronica: psico.corporea@gmail.com. Al termine dei seminari sarà rilasciato un attestato di partecipazione.
Appuntamento allora, a sabato prossimo, 23 febbraio, ad Avellino per il primo incontro del ciclo “Social Dreaming” all’insegna del messaggio di Erich Fromm che sosteneva: “nel sogno possiamo diventare poeti”.

Lascia una risposta