Sorrento, abbattimenti: appello al Pdl per la risoluzione del problema

218

scannapieco michelangelo“Dalla penisola sorrentina parte un nuovo appello al Pdl per la risoluzione del problema abbattimenti”. Lo ha affermato Michelangelo Scannapieco, leader del comitato Diritto alla Casa, a margine del convegno svoltosi martedì sera al teatro Tasso dal tema “Il Pdl e il condono edilizio”. Alla manifestazione, che ha visto una folta presenza di cittadini, hanno partecipato diversi candidati al Parlamento del partito di Berlusconi, tra cui Carlo Sarro, Gianfranco Rotondi, Paolo Russo e Giuseppe Comentale. “Nel corso della serata – ha affermato Scannapieco, tra gli organizzatori del convegno – è emersa la volontà di affrontare in maniera seria la problematica relativa alle demolizioni delle case di necessità. In Campania devono essere riaperti i termini di istanza relativa al condono 2003, perché bisogna ricordare che i cittadini campani sono gli unici in Italia a non usufruire di questa opportunità a causa di una decisione (rivelatasi poi incostituzionale) dell’allora governatore Bassolino che bocciò la legge nazionale”. Quindi le conclusioni. “Chiediamo soltanto di avere gli stessi diritti dei cittadini residenti nelle altre regioni d’Italia – conclude il leader dei comitati – ed è per questo che continueremo a lottare per questa giusta causa”.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta