Castellammare, pusher 34enne bloccato al rione Savorito: si sente male dopo l’arresto

carabinieriA Castellammare di Stabia i carabinieri della locale aliquota radiomobile, guidata dal tenente Carlo Santarpia, hanno arrestato per spaccio e detenzione di stupefacente Vincenzo Graziuso, 34enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo è stato notato al rione Savorito mentre spacciava stupefacenti a un giovane acquirente del luogo. I 2 sono stati bloccati e perquisiti: l’acquirente è stato trovato in possesso di una dose di cocaina appena acquistata per uso personale mentre Graziuso di ulteriore dose di cocaina e di 219 euro in denaro contante ritenuti provento d’illecita attività.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedentePremio Tim a Mazzarri e Cavani!
SuccessivoCastellammare, “l’Eavbus garantisca servizio di trasporto a Pozzano”
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.