Casalnuovo, fermato per rapina: aveva da poco scontato 20 anni per omicidio

568

d'alterioQuesta mattina, gli agenti della Squadra Mobile di Napoli, hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria il pregiudicato Biagio D’Alterio, 45enne del Quartiere San Carlo Arena, in quanto gravemente indiziato dei reati di rapina aggravata, porto e detenzione illegale di arma. I fatti di cui il 45enne è indiziato, risalgono allo scorso 19 febbraio, quando intorno a mezzogiorno circa aveva rapinato a Casalnuovo un 35enne del posto.

I poliziotti lo hanno trovato in Via Nazionale delle Puglie mentre, insieme ad un suo conoscente ed in sella ad un Honda SH, alcune persone stavano tentando di bloccarlo. Gli agenti sono pertanto intervenuti ed hanno appreso che era stato riconosciuto quale autore della rapina avvenuta il 19 febbraio. Dopo pochi minuti è giunto sul posto l’uomo vittima della rapina il quale ha confermato di riconoscerne in D’Alterio l’autore.

Tutti i presenti sono stati quindi condotti in Questura ed il pregiudicato è stato sottoposto ad individuazione di persona e riconosciuto senza ombra di dubbio dalla vittima.

Il 45enne aveva da poco finito di scontare circa 20 anni di reclusione per l’omicidio di Ciro Manzo. D’Alterio, che annovera anche precedenti per violenza e minaccia a pubblico ufficiale, lesioni aggravate ed altri reati minori, è stato quindi sottoposto a fermo e subito condotto alla Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale.

 

Lascia una risposta