Il Napoli pensa al futuro, nel mirino due gioielli della Lazio e non solo…

176

Hernanes LazioMazzarri ha una priorità su tutte prima di firmare il biennale che lo legherà al Napoli. Trattenere Cavani e puntellare il centrocampo con gente di qualità, l’idea Lampard è naufragata sul nascere in quanto lo staff del calciatore non vuole il Napoli mentre giungono nuove indiscrezioni per Hernanes. Il brasiliano ha un contratto in scadenza nel 2014 e non ha alcuna intenzione di rinnovare con la Lazio, a Lotito farebbe comodo incassare 20 mln dall’amico De Laurentiis che vorrebbe mantenere i rapporti col patron laziale apparso molto infastidito dopo che Bigon ha soffiato Diakitè a parametro zero al club. Il prezzo sarebbe una sorta di risarcimento che De Laurentiis darebbe a Lotito per lo sgarbo Diakitè, e il Napoli si potrebbe dunque ritrovare con due rinforzi di alto livello.Resta apertissima, nel frattempo, la questione Diakitè-Napoli. La coppia Savini-Marchione, che cura gli interessi dell’ormai ex laziale, incontrerà di nuovo il Napoli, non appena il presidente De Laurentiis rientrerà dalle Maldive. Nonostante la frenata, resta l’ottimismo: gli approfondimenti clinici sono stati infatti superati (secondo l’entourage) positivamente, ci vorrà qualche giorno in più per evitare incidenti diplomatici tra società, quindi con Lotito. Sul fronte attacco, da tempo nell’agenda di Bigon e De Laurentiis in vista della prossima estate, Leandro Damiao (23) esce allo scoperto aprendo all’addio all’Internacional nel giro dei prossimi mesi: “Le voci di mercato mi lasciano tranquillo. Ora penso solo all’Internacional – le parole dell’attaccante brasiliano riportate daFichajes.com -, ma un giorno me ne andrò. Il mio sogno è quello di giocare in Europa e se anche il mio attuale club ne trarrà un vantaggio economico sarà ancora meglio!”. Il Ds azzurro inoltre sceglierà a fine stagione se portare subito a Napoli uno tra Icardi e Immobile, sul primo la forte concorrenza dell’Inter, mentre sul secondo resta da superare l’ostacolo Juventus. Insomma mancano sette giornate al termine del campionato e il mercato azzurro è già entrato nel vivo, l’obiettivo è crescere per affrontare una Champions da campioni, ripartendo da Mazzarri e Cavani!


Cosimo Silva

Lascia una risposta