Salerno, Cstp consegna i tesserini di “agente di polizia amministrativa” a 292 operatori

351

autobus cstpA partire da domani, venerdì 12 aprile 2013, il Presidente della CSTP – Azienda della Mobilità – S.p.A., società in liquidazione, Mario Santocchio consegnerà i tesserini di “agente di polizia amministrativa”  a 292 operatori di esercizio.

La consegna dei tesserini avverrà in tre distinte giornate: venerdì 12 aprile, alle ore 11  (per i dipendenti dai cognomi con lettera iniziale dalla “A” alla “E”), mercoledì 17 aprile alle ore 11 (dalla lettera “F” alla lettera “N”) e giovedì 18 aprile alle ore 11 (dalla lettera “O” alla lettera “Z”).

Sulla scorta di quanto previsto dall’art.4 della legge regionale n.13 del 13.8.1998 che autorizza il personale delle società di trasporto pubblico con qualifica di “agente di polizia amministrativa” a contestare violazioni ai viaggiatori per mancanza o irregolarità di titolo di viaggio, la Regione Campania, su richiesta della CSTP S.p.A, aveva emesso in data 16 gennaio il decreto per l’attribuzione della suddetta qualifica al personale proposto dall’Azienda.

“Con la consegna dei tesserini  – ha dichiarato il Presidente del CdL Mario Santocchio– avvieremo di fatto una serrata azione di contrasto all’evasione tariffaria, che sarà associata anche ad una campagna di comunicazione in fase di definizione. I circa trecento operatori di esercizio, riconosciuti come agenti di polizia amministrativa, saranno utilizzati all’occorrenza anche per la lotta ai furbetti e ai portoghesi che utilizzano i nostri servizi senza pagare il biglietto. Ringrazio i vertici della Regione Campania, che hanno accolto la richiesta avanzata dalla nostra Azienda, per l’attribuzione della qualifica al personale proposto. In virtù della nuova qualifica, i neo agenti di polizia amministrativa, tutti reduci da appositi corsi di formazione con esito favorevole, potranno contestare le violazioni a carico di viaggiatori sprovvisti di biglietto ed emettere le relative sanzioni amministrative pecuniarie. ”

Lascia una risposta