Scafatese, raduno sotto gli occhi di Inter, Juve, Genoa ed altre

Direttore Giuseppe CannellaMega raduno di giovani calciatori per la Scafatese Calcio. Lunedì prossimo, 15 aprile, per la categoria 1998 – 1999 – 2000 e 2001 ci sarà un maxi incontro nello stadio comunale di Scafati alle ore 14,00. Insieme al direttore generale della Scafatese calcio, Giuseppe Cannella, saranno presenti osservatori di tutta Italia. parteciperanno infatti molte società di serie A, B, C come Regina, Inter, Mantova, Juventus, Genoa, Sorrento e Modena. ”Una grande soddisfazione in casa canarina : piano piano ci stamo avvicinando al calcio che conta potrebbe esserci l’anno prossimo l’affiliazione del nostro settore giovanile ad un grosso club professionistico pronto a valorizzare i giovani talenti scafatesi. Per adesso godiamoci questo raduno dove ci saranno giovani provenienti da tutta la regione” dichiara il direttore generale Giuseppe Cannella. La manifestazione, fortemente voluta dal presidente della Scafatese Calcio, Vincenzo Cesarano. Il patron gialloblu, che con i suoi immensi sacrifici sta riportano alla ribalta a livello nazionale il nome della Scafatese Calcio, non ha mai perso di vista i giovani e la loro importanza nello scenario sportivo. “Un grosso ringraziamento va infine all’amico Di Giaimo ed al sindaco di Scafati, Pasquale A. Ricordo inoltre, a chiunque fosse interessato , che è possibile contattare la società Scafatese Calcio e dare i nominativi dei ragazzi che vogliono partecipare al raduno di lunedì” conclude il direttore Giuseppe Cannella.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteDiscariche: oggetti ospedalieri e medicinali ancora sigillati trovati a via Bocca Pianola
SuccessivoRinnovamento Democratico Adesso! Presentato il Pd 2.0 di Portici
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.