La mozzarella di bufala campana dop è salva

mozzarella di bufalaLa mozzarella di bufala campana dop è salva. E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di oggi, infatti, il decreto del ministro delle Politiche agricole, Mario Catania, con cui il Governo ha sostanzialmente recepito le richieste del Consorzio di tutela, emanando nuove norme di attuazione della legge 205/2008.
Il provvedimento, sottolinea il Consorzio, “contiene novità fondamentali”: per tutti coloro che fanno parte del sistema Dop sarà infatti possibile continuare sempre a produrre nello stesso stabilimento mozzarella Dop e altre tipologie (ricotte e mozzarelle non Dop), ma, come richiesto dal Consorzio di Tutela già 18 mesi fa, si obbligano i produttori ad acquistare esclusivamente latte di bufala proveniente dall’area Dop, per qualunque prodotto intendano realizzare.

E’ miseramente fallito l’ ennesimo tentativo dell’ ex Ministro dell’ Agricoltura il leghista Zaia di affondare il comparto campano. Sempre Zaia aveva provato in passato a fare danni tentando di cancellare l’ stg della pizza napoletana. Per fortuna anche in quel caso gli è andata male. E’ assurdo però per i campani doversi ogni giorno difendere da questi vergognosi attacchi leghisti. Dobbiamo registrare purtroppo che, tranne qualche eccezione, il mondo politico regionale è davvero poco attento e poco interessato a tutelare il settore agricolo ed alimentare che invece sono motori portanti dell’ economia Campania.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteOsservatorio Verdi Ecologisti sull’ estate a Napoli: “Buona partenza per il lidi privati mentre mappatella beach resta chiusa”
SuccessivoI tassisti di Gragnano chiedono un protocollo d’intesa con Castellammare
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.