Il tour del Buonpescato Italiano approda sul lungomare di Napoli

Dopo il successo riscosso in giro per la Campania, da Benevento a Sorrento, e prima di approdare a Salerno, fa tappa per due giorni a Napoli il tour del Buonpescato Italiano.

Lunedì 29 e Martedì 30 aprile,il promotruck della “Rotta del BuonPescato italiano” – il punto mobile informativo destinato a conoscere e riconoscere le specie ittiche nazionali eccedentarie – accoglierà i visitatori in Piazza Vittoria, di fronte allo splendido scenario del lungomare partenopeo.

Al suo interno, la mostra itinerante, il materiale informativo, i ricettari, i gadget (magliette, cappelli, borse, righelli, penne e matite) e le foto ricordo che saranno veicolate sui principali social network.

L’iniziativa, promossa dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali – Direzione Generale delle Pesca Marittima e dell’Acquacoltura, ha come obiettivo la valorizzazione e la diffusione della conoscenza delle specie ittiche nazionali con speciale riferimento a quelle meno conosciute ma dotate di preziose qualità nutrizionali, ottime caratteristiche organolettiche e un rapporto qualità-prezzo a vantaggio del consumatore. Il viaggio in Campania si realizza anche grazie alla preziosa collaborazione con la Presidenza della Regione.

Dalle 9,30 alle 19,30 Sugherello, la simpatica mascotte del Tour che gran successo sta riscuotendo tra grandi e piccoli, insieme allo staff del Buon Pescato Italiano, accoglierà i visitatori. E lunedì 29 alle 19,00 l’appuntamento sarà con gli allievi del Master in Comunicazione Multimediale dell’Enogastronomia ideato dall’Università degli Studi di Napoli “Suor Orsola Benincasa” in collaborazione con il Gambero Rosso, i quali terranno sul truck un incontro sulle modalità di promozione del cosiddetto “pesce povero” italiano.

Ma sarà solo un arrivederci alla regione che a luglio – proprio a Salerno – dopo la tappa in Puglia (BARI, dal 31 maggio al 2 giugno) ospiterà il VILLAGGIO DEL BUONPESCATO ITALIANO, l’evento clou del progetto. Il Villaggio proporrà la Rassegna Gastronomica, i Cooking Show con gli chef campani, i Convegni sulle tematiche socio-culturali della pesce, il Concorso Gastronomico “Piatti d’Autore” destinato agli chef e molto altro.  L’appuntamento sarà presentato giovedì 2 maggio a Salerno, proprio sul truck, in sosta in Piazza Cavour.

BuonPescatoItaliano (5)

“LA ROTTA DEL BUONPESCATO ITALIANO” – della quale in promotruck è il simbolo- è un vero e proprio “tour on the road” che attraverso laboratori, performance di cucina e seminari a cura di chef e esperti del territorio –  toccherà nel corso del 2013 le più importanti piazze di alcune delle città più note delle regioni Campania, Calabria e Sicilia avendo già attraversato, con grande successo, le strade del Veneto e della Puglia.

All’interno del truck è presente una mostra dedicata alle specie ittiche protagoniste del Tour realizzata con audiovisivi, materiale fotografico e sagome che illustrano le qualità del cosiddetto “pesce povero”. Sempre sul truck sarà poi possibile fruire di un’area di edutainment rivolta a studenti delle Scuole primarie e secondarie di primo grado, ma pensata anche per tutta la famiglia. Ad accogliere i visitatori la mascotte del Tour, SUGHERELLO, divertente personaggio animato che rappresenta uno dei pesci del BuonPescato Italiano.

Visitando il sito web www.buonpescatoitaliano.it si potrà essere sempre aggiornati sulle tappe del BuonPescato Italiano e scoprire tante informazioni in più, tra cui il Concorso di idee “Piccoli… ma Buoni” rivolto alle scuole per sensibilizzare i più giovani sul tema del rapporto tra uomo e mare o il Concorso PESC@ IN RETE dedicato agli utenti del web dove è possibile vincere sia con l’istant win sia con l’estrazione finale che mette in palio un iPad 2 e tanti iPod Touch.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedentePozzuoli: raccontare i disagi con la fotografia
SuccessivoNuove norme sulla pesca: la Capitaneria di Porto di Napoli incontra gli addetti ai lavori
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.