Portici, confessione choc di Marrone: vuole fare il sindaco part-time?

195

marroneIl candidato sindaco di Udc, Sel e Verdi Nicola Marrone annuncia che, anche in caso di elezione a Sindaco, non si metterà in aspettativa e continuerà contemporaneamente a svolgere la sua attività di magistrato in servizio a Torre Annunziate. Giovanni Iacone insorge accusandolo di voler fare il “Sindaco part-time”.

Iacone, candidato del Pd e di alcune civiche, aveva chiesto, nel corso di un confronto in Rai, all’avversario perché non avesse ancora lasciato il suo incarico e Marrone gli ha risposto tramite Facebook dicendogli che non solo non lo farà ora che sono in campagna elettorale ma neppure se sarà eletto. Marrone ha dichiarato ufficialmente che continuerà a lavorare come magistrato “anche in caso di elezione, in modo tale da determinare un risultato positivo per la giustizia in alcuni delicati processi in corso giunti quasi al loro epilogo.”
Iacone, a stretto giro, gli ha risposto in modo sdegnato: “Marrone si arrampica malamente sugli specchi: proprio come fece quando fu assessore della giunta Cuomo, mantenendo il doppio incarico ed il doppio stipendio, non ha alcuna intenzione di mettersi in aspettativa, non solo durante la campagna elettorale ma addirittura nel caso venisse eletto Sindaco! In pratica, Marrone dice apertamente di voler fare il Sindaco part-time! Se a Marrone stanno veramente tanto a cuore i problemi della giustizia italiana, perché si è candidato a Sindaco di Portici? Forse per dare sfogo alla sua sfrenata ambizione?”

Mimmo Lucci

Share

Lascia una risposta