Lino Romano fu ucciso al suo posto: preso Domenico Gargiulo

1761

scampia-polizia

Gargiulo domenicoNel pomeriggio di ieri, personale del Commissariato di Polizia di Scampia ha tratto in arresto Domenico Gargiulo di 23 anni, Mariano Isaia di 38 anni e Lorenzo Celentano  di 18 anni, sorpresi in un appartamento delle Case Celesti mentre preparavano dosi di hashish da consegnare ai pusher. L’operazione ha consentito il sequestro di oltre mezzo chilo di sostanza stupefacente nonché tutto l’occorrente per preparare le dosi. I tre avevano al polso Rolex di rilevante valore e indossavano magliette ritraenti donne famose, considerato motivo di appartenenza a clan camorristi.

Domenico Gargiulo alias “Sic Penniell”, legato al clan Marino, era la vittima designata da parte dei Killer del gruppo Abbinante-Abete, allorquando, per errore, fu trucidato l’innocente Lino Romano, lo scorso novembre.

L’appartamento utilizzato come base per la preparazione delle dosi era in uso, fino alla scorsa estate, al noto pregiudicato Gianluca Giuliano, divenuto collaboratore di giustizia dopo l’omicidio avvenuto a Terracina il 23 agosto scorso del boss Gaetano Marino.

celentano lorenzo isaia

Lascia una risposta