Napoli: Con “Urban Lighting Design” i progetti degli architetti per la riqualificazione urbana

369

“É possibile avviare forme di progetto ed esecuzione di proposte per la riqualificazione urbana avvalendosi dell’ingegno e della professionalità degli architetti che, attraverso lo strumento dei concorsi, possono offrire ai quartieri della città di Napoli le migliori e partecipate soluzioni di recupero dell’abitare”.
Lo ha detto Gennaro Polichetti, presidente dell’Ordine degli architetti di Napoli, durante la premiazione dei partecipanti al concorso “Urban lighting Design”. All’iniziativa promossa dall’Ordine professionale, con il coordinamento di Simona Servodidio, hanno concorso 13 gruppi per un totale di 40 architetti.
“Sono state proposte soluzioni di riqualificazione urbana per Piazzetta Matilde Serao, nel centro storico di Napoli – ha spiegato il presidente Polichetti – in cui la luce é stata il principale elemento
della progettazione”.
Sono stati premiati i progetti degli architetti: Giovanni Travaglione, Giovanni Aurino, Raimondo Giuseppe, Ileana Lupica, Bianca Parenti, Daniele Lancia, Adriana Sbarra, Marina Di Iorio, Francesca
Avitabile, Roberta Galli. Sono invece risultati meritevoli di menzione gli architetti: Saveria Petillo, Dina Boccone, Alessandro Picciolo, Salvatore Parola, Irene Corsi, Claudia Muto, Dario Candida, Virginia Giudici.
“Con Urban Lighting Design Contest, gli Architetti iscritti all’Ordine di Napoli – ha spiegato il consigliere Simona Servodidio – si sono confrontati con un tema che è sotto gli occhi di tutti: la decadenza di alcuni spazi cruciali della Città di Napoli che versano in uno stato di quasi completo abbandono”.
Gli architetti hanno proposto soluzioni per ridare vita e dignità al centro urbano della città di Napoli, operando per questa edizione nell’area di Piazzetta Matilde Serao, dove ha sede l’Ordine degli Architetti napoletani. La sfida è stata raccolta attraverso proposte di riqualificazione urbana e arredo, per una nuova fruizione di spazi destinati ad eventi temporanei, ma soprattutto creando scenari notturni innovativi e permeati di nuove atmosfere, rese possibili attraverso il lighting design.

20130518-191859.jpg

Share

Lascia una risposta