Piazza Garibaldi, rapina aggravata: arrestati in piena notte due algerini

298

piazza garibaldiQuesta, notte gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli, hanno arrestato i cittadini algerini residenti ad Aversa Sami Boutil 21enne e Abdelmalek  Djouda 37enne, ritenuti responsabili, in concorso con una terza persona non ancora identificata, di una rapina aggravata ai danni di un cittadino marocchino 44enne. L’arresto è avvenuto nell’ambito di un apposito servizio istituito per contrastare i reati predatori notturni in Piazza Garibaldi. Verso le 4 i poliziotti stavano appunto transitando lungo Via Firenze, quando hanno sorpreso tre persone, di evidente etnia nordafricana, mentre stavano rapinando la loro vittima. Uno dei tre la stava addirittura percuotendo con una cintura. Alla vista dei poliziotti, i tre stranieri si sono dati alla fuga disperdendosi nel vicino dedalo di stradine e vicoletti. Nel giro di pochi istanti il dispositivo pianificato dall’Ufficio Prevenzione Generale si è attivato allertando numerose altre pattuglie. Una di queste è infatti riuscita ad intercettare e bloccare due dei rapinatori in un garage di Vico Dattero dove avevano provato a rifugiarsi. Il terzo, quello armato di cintura, è però riuscito a far perdere le proprie tracce dopo essersi diretto verso Piazza De Nicola ed essersi liberato dell’oggetto usato per percuotere la vittima. La vittima ha sporto subito denuncia e mentre i due rapinatori venivano arrestati e condotti a Poggioreale, è stata accompagnata in ospedale per essere medicata a causa dei numerosi traumi escoriativi riportati.

Lascia una risposta