PompeiLab dà il via alla IV rassegna teatrale

162

TeatroLab 2013


Anche quest’anno il teatro sarà protagonista al Pompeilab.

Un parter di artisti, vanto e gloria del teatro italiano nel mondo, allieterà le sere d’estate pompeiane. In scena prenderanno forma i sogni, gli amori impossibili si tramuteranno in atroci delitti, l’invidia logorerà l’animo di chi non ha avuto il dono della genialità, l’eco dei canti popolari fenderà l’atmosfera, l’universo materno rapirà con la sua forza di sentimenti contrastanti. Da Mozart a Brecht in quattro appuntamenti imperdibili!

La rassegna sarà presentata domenica 26 maggio alle ore 19: la compagnia teatrale “I Teatri delle Sguelfe” si esibirà  con lo spettacolo “Frattaglie e Remmasugli” e l’ingresso sarà completamente gratuito.

Nella sala interna del Pompeilab si alterneranno due personaggi interpretati da Cinzia Annunziata e Valeria Impagliazzo, che racconteranno storie nelle quali sono immersi, come vittime e come carnefici.

È un collage di brani tratti da testi di autori vari, un omaggio delle Sguelfe alla scrittura di drammaturghi di Napoli in lingua napoletana, graffiante e poetica, che meglio di qualunque altra è capace di raccontare i mali di cui l’umanità è complice.

Dopo l’esibizione dei Teatri delle Sguelfe, Pasquale Sorrentino e Claudio Domestico si esibiranno in uno spettacolo musicale.

Le Sguelfe nascono nel 2007, in seguito ad uno studio sul “Cantino dei Cantici” di Salmomone, proposto dal direttore artistico del progetto permanente “Diffusionetratro” di Torre Annunziata, e condotto da lui insieme a tre lavoranti del laboratorio stesso. Lo studio diventerà poi lo spettacolo “Il Canto più bello”, attivo tutt’ora. Ad oggi si sono aggiunte alla compagnia altre due artiste e il truccatore e sono stati messi in scena altri spettacoli. Il gruppo fa capo a Torre Annunziata, ma lavora su tutto il territorio, portando avanti un’idea di teatro impegnato ma allo stesso tempo ironico e auto-ironico.

Il nome “Sguelfe” nasce da un gioco tra le artiste  che poi diventò il nome della compagnia, e “Teatri” sta ad indicare la molteplicità di stili delle persone che fanno parte del gruppo.

L’ultimo spettacolo dei Teatri delle Sguelfe è “Trash Express”, ambientato nel territorio vesuviano ed avente come tematica il problema dei rifiuti.

 

Ecco il programma completo del TeatroLab, dal primo spettacolo che si terrà il 6 giugno:

 

Giovedi 6 Giugno 2013 ore 21.30
“Anna Cappelli” di Annibale Ruccello
con Antonella Morea
Regia di Fortunato Calvino; musiche a cura di Alberto Spisso;
Giovedi 27 Giugno 2013
“Amadeus…genio e delitto!”
con Adelaide Oliano, Mario Riccardi, Francesco Aliberti al pianoforte;
Adattamento testi, scene e regia di Enrico Vicinanza; Musiche di W.A. Mozart;
Giovedi 04 Luglio 2013
“LeTarantelle del rimorso”
Voce, chitarra, percussioni di Pino De Vittorio;
chitarra battente e chitarra classica di Marcello Vitale;
Domenica 14 luglio 2013
“La Madre” di Bertold Brecth
con Imma Villa, Antonio Agerola, Cinzia Cordella, Marco Di Prima, Annalisa Direttore,
Musciacco, Marianna Pastore, Antonio Piccolo.
Regia di Carlo Cerciello.

Per la visione di tutti gli spettacoli, sarà necessario versare un contributo una tantum di 30€ che
comporterà l’iscrizione come socio sostenitore all’associazione “Pompeilab ONLUS”, nonchè il
rilascio di un abbonamento personale per la visione di tutti gli spettacoli.
Botteghino:
Pompeilab – Martedì dalle 20:00 alle 23:00 – via Astolelle area “Ex Depuratore” – Pompei
Pompei – Cartolibreria Gianburrasca – via Lepanto, 76
Pompei – Lino Monaco – Piazza Bartolo Longo
Scafati – Ferro3 – Corso Nazionale
Contatti:
Per informazioni: +39 3288775898, +39 3394881963, +39 3398666768
info@pompeilab.com
www.pompeilab.com

Lascia una risposta