L’ex prefetto di Napoli Alessandro Pansa nominato capo della Polizia

278

pansaIl prefetto Alessandro Pansa è stato nominato capo della Polizia. La decisione arriva a oltre due mesi dalla morte di Antonio Manganelli, e dopo settimane di impasse dovuta ai veti incrociati tra Pd e Pdl. Il governo ha trovato l’intesa e il Consiglio dei ministri ha dato via libera al capo del Dipartimento affari territoriali del Viminale. “Al Prefetto Alessandro Pansa i migliori auguri di buon lavoro per la nomina a capo della Polizia di Stato”. Cosi’ il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro. ”Un campano, un uomo dello Stato dalla solida esperienza e competenza che sapra’ ricoprire con professionalita’ il prestigioso incarico che gli e’ stato affidato, proseguendo il lavoro proficuo di Antonio Manganelli. E’ la garanzia di una salda guida, fondamentale soprattutto in un momento difficile per il Paese”, conclude Caldoro.

«Rivolgo i miei auguri di buon lavoro al prefetto Alessandro Pansa, nominato dal Consiglio dei ministri nuovo capo della Polizia. La sua esperienza e grande professionalità, in un momento particolarmente difficile per il comparto della Difesa, saranno fondamentali per tutto il settore, chiamato ogni giorno a garantire la nostra sicurezza. La sua nomina inorgoglisce, in particolar modo, la provincia di Salerno che gli ha dato i natali». È quanto dichiara Edmondo Cirielli, deputato di “Fratelli d’Italia” e componente dell’Ufficio di Presidenza di Montecitorio.

Share

Lascia una risposta