Salerno: depuratore Vietri sul Mare, Bellacosa scrive ad Enel e ad Autorità Energia

250

bellacosaL’assessore all’Ambiente della Provincia di Salerno, Adriano Bellacosa, scrive ad Enel Energia e all’Autorità per l’Energia, per la mancata fornitura di energia elettrica all’impianto di sollevamento fognario di Vietri sul Mare che impedisce l’avvio del sistema di collettamento.

«Nella mia qualità di assessore all’Ambiente e, dunque, nell’esercizio dei poteri di vigilanza e controllo sugli ambiti territoriali delle acque – spiega – devo registrare che la Enel Energia Spa continua a negare la fornitura dell’energia elettrica all’impianto di sollevamento fognario di Vietri sul Mare, con questo originando un grave pericolo per la regimentazione delle acque e, di riflesso, per la tutela del mare».

L’assessore Bellacosa sollecita, quindi, un immediato riscontro ed approfondimento da parte della Autorità di Vigilanza.

«La Provincia di Salerno, con il presidente Cirielli prima e con Iannone poi – conclude l’assessore all’Ambiente – è riuscita, dopo una lunga fase di stallo, a sbloccare una annosa problematica, insieme con il presidente del Siis, Ortensio De Feo, il presidente dell’Ausino, Matilde Milite, e il presidente dell’Autorità Ambito Sele, Giuseppe Parente. Chiediamo, pertanto, che Enel sblocchi al più presto la situazione, in considerazione dell’avvicinarsi della stagione estiva e balneare».

 

Share

Lascia una risposta