Boscoreale, attacco vandalico alla scuola elementare di via Promiscua

292

scuolaAttacco vandalico alla scuola elementare del rione Gescal, a via Promiscua. Era un po’ di tempo che atti del genere non si verificavano nelle strutture scolastiche di Boscoreale. Nelle notti scorse invece, un gruppo di saccheggiatori sono entrati nel plesso della scuola di periferia e hanno saccheggiato aule e corridoi, imbrattato muri e banchi con gli estintori. Inoltre hanno portato via vari computer che l’aula di informatica aveva in dotazione. Ad avvisare le forze dell’Arma della stazione locale è stato il personale ATA la mattina dopo, quando dopo essere entrato nell’edificio, ha visto tutto in disordine. Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri, i vandali sono entrati da una finestra laterale dell’edificio, scavalcandola. Sono in corso le indagini, agli ordini del comandante Massimo Serra. Non è il primo attacco vandalico che si verifica nelle scuole pubbliche di Boscoreale. Negli scorsi anni infatti, l’ex sindaco Gennaro Langella aveva fatto installare un sistema di radio allarme nei plessi scolastici di centro e periferia. Via Promiscua è una scuola dei sobborghi di Boscoreale, e di notte non è molto frequentata dai cittadini. Ma casi del genere si sono verificati negli scorsi anni anche nelle zone centrali di Boscoreale, ad esempio al Primo Circolo Didattico a via Cangemi. Probabilmente da quando sono stati installati i sistemi antifurto però, non sono stati effettuati i dovuti controlli e le dovute manutenzioni. Questo ha permesso ai vandali di ricominciare a prendere di mira le scuole pubbliche di Boscoreale, che si sa, non vivono un fiorente periodo economico.

Share

Lascia una risposta