Napoli, “piano antincendio inconsistente come piano di evacuazione”

197
incendioboschivoI vigili del fuoco di Napoli stanno operando alle pendici del Vesuvio nel tentativo di domare un incendio che si è sviluppato all’alba.
L’area interessata dalle fiamme è nel comune di Trecase ed è costituita da boscaglia.
“Siamo molto preoccupati – dichiara il responsabile regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli già assessore provinciale alla Protezione Civile – per il sistema antincendio regionale e provinciale che dovrà fronteggiare gli incendi di questa estate. A noi infatti appare inconsistente come il piano di evacuazione preparato dalla Protezione Civile Nazionale in caso di emergenza per i comuni vesuviani, per i Campi Flegrei ed Ischia. Almeno sul Vesuvio c’ è un minimo di prevenzione e la presenza delle squadre del parco, della forestale, della Regione e gli operai idraulico forestali della Provincia di Napoli. Nei Campi Flegrei e sui Camaldoli a Napoli invece le squadre provinciali sono state eliminate assieme alla sala operativa totalmente smantellata e quindi in caso di emergenza potremmo trovarci senza personale capace di intervenire per fermare la distruzione del patrimonio arboreo e boschivo. Dobbiamo solo sperare a questo punto che non faccia troppo caldo e che gli incendi siano limitati altrimenti potremmo trovarci di fronte a veri e propri disastri che le istituzioni sono a nostro avviso impreparate a fronteggiare”.

Lascia una risposta