Salerno, ricapitalizzazione Cstp: Santocchio richiama gli Enti soci al rispetto degli impegni

207

autobus cstpIl Liquidatore unico della CSTP – Azienda della Mobilità – S.p.A., società in Liquidazione, Mario Santocchio lancia l’ennesimo appello agli Enti soci, richiamandoli al rispetto degli impegni assunti durante l’ultima Assemblea e sollecitandoli a procedere in tempi rapidissimi al versamento degli importi dovuti sia per il ripiano delle perdite al 30 aprile 2013 sia per la ricostituzione del capitale sociale.

Il completamento delle procedure per la ricapitalizzazione della Società rappresenta una delle garanzie che il Liquidatore Santocchio dovrà presentare in udienza, il prossimo primo luglio, presso il Tribunale di Salerno – Sezione Fallimentare per scongiurare il rischio di fallimento dell’Azienda.

“Il primo luglio – ha dichiarato il Liquidatore Santocchio si avvicina, ma ad oggi, nonostante gli impegni assunti dai soci nell’ultima Assemblea, le procedure per la ricapitalizzazione non risultano completate. A parte qualche delibera di consiglio comunale favorevole alla ricapitalizzazione e l’impegno di tutti al versamento delle quote, nelle casse dell’Azienda ad oggi risultano, concretamente, soltanto i versamenti della Provincia di Salerno e dei Comuni di Salerno, Baronissi, Fisciano, Pontecagnano, Castel San Giorgio, Angri, Pellezzano e San Valentino Torio.  Non c’è più tempo da perdere. Bisogna agire e subito, per consentirci di presentare al giudice, nell’udienza del primo luglio, tutte le garanzie per scongiurare il rischio del fallimento, quindi l’avvenuta ricapitalizzazione, la stipula del contratto per i servizi extraurbani che contiamo di firmare a stretto giro con la Regione, e la proroga della cassa integrazione per il contenimento del costo del personale.”

Lascia una risposta