Albatros Cup, il torneo dell’estate

314

FISB-logo28, 29 e 30 giugno: questi i tre giorni che vedranno la città di Scafati in provincia di Salerno tramutarsi nel tempio dello street basket, la pallacanestro giocata in strada, sull’asfalto rovente dei campetti all’aperto, per un ritorno alle origini di uno degli sport più amati e praticati d’Italia. L’occasione è la III edizione del Torneo Internazionale ALBATROS CUP, inserito nel circuito FISB – Free Italian Street Ball, che vedrà affrontarsi i migliori street-players, ragazzi e ragazze, provenienti da tutta Italia. I vincitori si aggiudicheranno le ambite FISB FINALS 2K13, in programma dal 2 al 4 Agosto 2013 a Riccione, tappa obbligata per accedere alle FIBA 3×3 Qualifier, ovvero le fasi preliminari del World Tour Master del 10 agosto a Lugano.

L’evento, organizzato dal magazine ALBATROS, mensile di attualità, cultura, arte, spettacolo, sport, e dall’Istituto Europeo per la Diffusione della Cultura e dell’Arte, sotto la Direzione Artistica e Tecnica di Adriano Fiore e Paolo Carotenuto. A patrocinare l’evento il Ministero dello Sport, e come negli anni precedenti: il Comune di Scafati, sindaco Pasquale Aliberti, l’UNICEF – Campania, presidente Margherita Dini Ciacci, e dell’Associazione Giornalisti Valle del Sarno, presidente Salvatore Campitiello.

Albatros Cup è inoltre un FIBA ENDORSED EVENT, ovvero uno dei tornei della Federazione Internazionale di Pallacanestro, la quale registrerà i risultati finali del torneo per poi inserire tutti gli atleti partecipanti nel ranking mondiale FIBA e aprirgli le porte per una possibile convocazione nella Nazionale Italiana in base alle proprie prestazioni in campo.

Tante, però, anche le novità di quest’anno, in un clima che, rispetto alla scorsa edizione, sulla carta già prevede il doppio delle presenze: le categorie in gara, infatti, oltre a quella maschile e al Pink Challenge riservato alle ragazze – anch’esse alla ricerca di un posto per le finali di Riccione – si arricchiranno di due importanti new entry: l’Albatros Junior Cup, per tutti i giocatori under 17, e l’Albatros Minibasket Camp, un vero e proprio momento di pura pallacanestro dedicato ai più piccoli (fino a 12 anni) con partite in successione e tanti giochi a premi dalle ore 10:00 alle ore 16:00, quando invece inizieranno le gare pomeridiane.

Sede dell’evento, come detto, sarà la città di Scafati data la ventennale esperienza della squadra cittadina sui palcoscenici di Serie A e LegaDue di pallacanestro. In particolare le gare saranno disputate sul campo della Villa Comunale – Parco Wenner, da sempre luogo dedito a numerose attività socio-culturali in grado di coinvolgere la popolazione in maniera trasversale.

Il torneo si svilupperà su 3 giorni di gare, in cui, dalle eliminatorie, tutte le squadre iscritte si affronteranno fino alla finalissima di domenica sera che decreterà la compagine vincente.

Accanto alle gare ci saranno inoltre gli ALBATROS All Star Games, che vedranno i migliori giocatori sfidarsi nella gara di tiro da 3 punti e nella più classica e spettacolare delle sfide: la gara delle schiacciate.

La manifestazione si aprirà ufficialmente venerdì 28 giugno alle ore 10:00 eterminerà la sera di domenica 30 giugno con uno spettacolo di musica e divertimento organizzato dalla Albatros Edizioni, durante il quale saranno premiati gli atleti vincitori alla presenza delle autorità, con momenti dedicati alla solidarietà con i saluti del Presidente UNICEF Margherita Dini Ciacci, nonché l’assegnazione dei vari premi collaterali, dal Miglior Giocatore al Premio Fair Play, il tutto ripreso dalle telecamere di TELENUOVA, TV Ufficiale della Albatros Cup 2013.

Quando si spegneranno i riflettori del campo, però, si accenderanno quelli delle serate targate Albatros, con in programma tantissimi appuntamenti completamente gratuiti per gli atleti partecipanti al torneo nei locali più in voga del momento. L’energia durante le giornate di gare sarà invece garantita da BAM Energy Drink, sponsor drink ufficiale dell’evento.

Un mix di sole, basket e divertimento è quindi la formula vincente che contraddistingue la Albatros cup, la quale intende promuovere lo sport e mostrarne il suo volto più sano e bello, per un grande evento imperdibile ancora una volta firmato Albatros Edizioni.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta