La Polizia arresta a Napoli due contrabbandieri sequestrando circa 100kg di sigarette

557

Foto sequestro TLE ChiaianoCirca 100kg di tabacchi lavorati esteri, privi del marchio del Monopolio di Stato, sono stati sequestrati dagli agenti della sezione “Falchi” del Commissariato di Polizia Chiaiano, nella tarda serata di ieri.

I poliziotti, a seguito di attività investigativa, volta al contrasto del triste fenomeno della vendita delle sigarette di contrabbando che, prepotentemente, è tornata  nuovamente di “moda”, sono giunti sino all’abitazione di tale Antonio Varriale, di 54anni, in Via Labriola comparto H.

Nell’effettuare una perquisizione domiciliare, all’interno di una camera, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato, oltre 61kg di tabacchi lavorati esteri, nonché un quaderno ove erano riportati i conteggi dell’illecita attività svolta dall’uomo.

Sequestrata anche la somma di €.1.280,00, sicuro ricavato della vendita delle sigarette di contrabbando.

Varriale è stato arrestato dai poliziotti, perché responsabile del reato di detenzione di tabacchi di contrabbando.

Prorogiglio
Varriale

Nel mentre i poliziotti erano in procinto di andar via dall’abitazione dell’uomo, è giunto un giovane a bordo di un’autovettura Fiat Punto che, fermatosi nei pressi dell’abitazione di Varriale, ha iniziato a scaricare un notevole quantitativo di sigarette di contrabbando, pari a 30kg.

Il giovane, identificato per Pasquale Prorogiglio, di 29anni, è stato anch’egli arrestato, perché responsabile di detenzione e trasporto di tabacchi di contrabando.

Nel marsupio indossato da Prorogiglio, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato la somma di €. 240.

Entrambi gli arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, in attesa del rito per direttissima a loro carico.

Lascia una risposta